Grande appassionato del mondo felino, Alessandro Borghese ha tre gatti bellissimi. Scopriamo come si chiamano i suoi mici e che razza sono.

Alessandro Borghese non è soltanto uno chef stellato, ma anche un grande appassionato di animali. Possiede tre gatti bellissimi e il primo di loro ad arrivare in famiglia è l’unico ad avere un suo profilo Instagram. Scopriamo come si chiamano e che razza sono i mici del cuoco più rock della televisione.

Alessandro Borghese, i gatti: la razza e i nomi

Chef molto amato e volto televisivo diventato famoso grazie a programmi culinari, Alessandro Borghese è anche un grande appassionato di gatti. Attraverso i suoi account social, ha presentato ai fan i suoi tre gatti: Tokyo, Crystal e Savannah. Tutti di razza Exotic Shorthair, sono entrati in famiglia in tempi diversi. Il primo a mettere piede in casa è stato Tokyo, che è anche l’unico a possedere un suo profilo Instagram.

Alessandro ha raccontato che, in un primo momento, non era troppo convinto di accogliere il micio in casa. Pensava ai peli e alle conseguenze nella sua adorata cucina, ma poi ha deciso di fare questo grande regalo alla moglie Wilma e alle figlie Alexandra e Arizona. E’ così, quindi, che Tokyo è entrato nella sua esistenza, facendolo innamorare completamente.

A distanza di qualche tempo dall’arrivo del primo gatto di famiglia, Borghese ha accolto in casa altri due gatti, che ha chiamato Crystal e Savannah. Anche loro sono di razza Exotic Shorthair, ma hanno tutti e tre un manto diverso. Tokyo è arancione, Crystal è tigrata con la pancia bianca e Savannah è marrone con macchie più chiare. I tre mici fanno parte a tutti gli effetti della famiglia e sono le vere star di casa.

3 curiosità sui gatti di Alessandro Borghese

Tokyo, Crystal e Savannah Borghese vanno d’accordo, anche se Alessandro ha sottolineato che il primo gatto di casa non ha fatto i salti di gioia quando sono arrivati i suoi fratellini. Con il tempo, però, sono diventati inseparabili.

-I gatti di Alessandro Borghese, strano ma vero, fanno sport insieme al padrone: nel giardino della sua abitazione, lo chef ha posizionato alcuni tubi ‘da allenamento’.

-Le bimbe dello chef adorano i gatti, tanto che li coinvolgono spesso nei loro giochi, Barbie comprese.

-Alessandro Borghese si definisce un “collezionista di gatti“.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-11-2021


Pappagalli inseparabili: tutto quel che c’è da sapere, dal nome a come vivono

Coniglietto fa ritorno a casa dopo essersi perso per quattro mesi