22 Gennaio: il Santo del Giorno è Vincenzo di Saragozza

Uno dei più famosi martiri della cristianità

chiudi

Caricamento Player...

22 Gennaio: il Santo del giorno è Vincenzo di Saragozza, che affrontò ogni martirio con grande fermezza. Il suo corpo fu più volte salvato in maniera rocambolesca.

Un prolungato martirio per uno degli uomini più pii di Spagna

Durante le persecuzioni di Diocleziano, il governatore della provincia Spagnola fu estremamente duro con i Cristiani che popolavano le terre sotto il suo dominio. Tra di essi c’erano Valerio e Vincenzo. Costui in giovanissima età era stato nominato Vescovo di Saragozza, per la sua fede e la sua conoscenza delle scritture.
Catturato e portato davanti al giudice, Vincenzo prese parola anche per Valerio ed affermò che mai la loro fede di sarebbe piegata, qualche che fosse al sofferenza a cui sarebbero stati sottoposti. Valerio fu semplicemente esiliato, mentre il diacono Vincenzo fu sottoposto alle più terribili torture. Innanzitutto gli furono allungate le membra, quindi fu percosso fino a che dalla sua carne emersero le ossa.

Poiché sopportava con gioia queste prime sofferenze, fu sottoposto alla tortura del fuoco. Mentre le fiamme bruciavano le sue carni, citando San Lorenzo (il quale anche aveva studiato a Saragozza ed era stato martirizzato con il fuoco) Vincenzo gridava “da questo lato sono cotto, dovete girarmi”.
Dopo la tortura del fuoco fu messo in prigione, con i piedi in ceppi e disteso su un letto di cocci appuntiti. Qui ricevette visite di molti cristiani che lo curarono e raccolsero il suo sangue che fu venerato come reliquia. Perfino il carceriere, commosso dalla fede di Vincenzo, finì per farsi battezzare da Cristiano.
Nonostante tutte le cure, Vincenzo morì. Il governatore ordinò che il suo corpo fosse abbandonato in un campo e lasciato agli uccelli, ma il signore mandò un corvo a difendere il corpo del santo. Fu dato ordine di chiudere il corpo in un sacco, legarlo alla mola di un mulino e farlo andare a picco nel mare, ma il corpo miracolosamente galleggiò e fu portato a riva dalle onde.
Qui fu raccolto dai cristiani, che lo seppellirono e intorno al sepolcro costruirono una grande chiesa.

21 Gennaio: il Santo del giorno è Vincenzo di Saragozza

Attualmente le spoglie del Santo riposano in una chiesa in località San Vincenzo, a Lisbona. Lì furono condotte per metterle al riparo dalle incursioni moresche che mettevano la Spagna a ferro e fuoco. Oggi San Vincenzo è il patrono di Lisbona.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia