Zecchino d’Oro 2016, come rivedere vecchie edizioni

Vuoi rivedere le vecchie edizioni dello Zecchino d’Oro? Ecco i link dove è possibile rivedere le vecchie esibizioni del festival della canzone del bambino.

chiudi

Caricamento Player...

Lo Zecchino d’Oro ritorna in tv con la cinquantanovesima edizione. L’edizione 2016 del popolare festival della canzone del bambino sarà presentata dal cantautore Giovanni Caccamo alla sua prima esperienza nelle inediti vesti di conduttore e da Francesca Fialdini. Si preannuncia un’edizione ricca di sorprese quella in parte sabato 19 novembre alle 16.45 su Raiuno.

Lo Zecchino d’Oro 2016

Tutto pronto per la 59° edizione dello Zecchino d’Oro 2016. Si parte sabato 19 novembre alle 16.45 in diretta dall’Antoniano di Bologna con la prima puntata affidata all’inedita coppia di presentatori Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo.

Un’edizione ricca di novità con l’arrivo dei social networks pronti a conquistare una nuova fascia di pubblico e non solo. In gara dodici brani cantanti da 15 giovanissimi interpreti accompagnati come da tradizione dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni. Lo Zecchino d’Oro 2016 verrà trasmesso in diretta per quattro sabati su Raiuno dal 19 novembre al 10 dicembre.

Come rivedere le vecchie edizioni?

Vuoi rivedere le vecchie edizioni dello Zecchino d’Oro? Ecco i link dove è possibile rivedere le vecchie esibizioni del festival della canzone del bambino. Arrivato alla 59° edizione, lo Zecchino d’Oro si conferma un evento assolutamente imperdibile.

Ideato da Cino Tortorella il concorso canoro è stato trasmesso per la prima volta il 24 settembre del 1959. L’incontro tra Tortorella e i frati del Coro dell’Antoniano segna in un certo senso quella che è la storia del celebre concorso divenuto un evento di costume e patrimonio culturale italiano. Nel 2008, infatti, lo Zecchino d’Oro è stato insignito della targa “Patrimoni per una cultura di pace” per il sostegno a favorire e stimolare gli autori a comporre musica per i bambini. Se vuoi rivedere le vecchie edizioni del popolare concorso canoro non devi fare altro che collegarti ai seguenti link: Archivio e sul sito ufficiale della trasmissione.

(fonte foto: Facebook)