Vittorio Brumotti, le prime parole dell'inviato dopo l'aggressione a Milano

Vittorio Brumotti aggredito: finisce in ospedale

Vittorio Brumotti è stato vittima di un’ennesima aggressione in uno dei quartieri di spaccio a Milano. L’inviato di Striscia, svenuto, è stato portato all’ospedale di Niguarda.

Dopo essere stato dimesso dall’ospedale Vittorio Brumotti ha realizzato un video sui social per tranquillizzare i fan sulle sue condizioni di salute e ha assicurato che continuerà a documentare le zone in cui avvengono fenomeni di spaccio nelle città italiane. Non è la prima volta che l’inviato di Striscia viene aggredito durante la realizzazione di uno dei suoi servizi e a quanto pare questa volta in tanti avrebbero temuto per le sue condizioni di salute, visto che è stato fotografato mentre era svenuto sull’asfalto all’arrivo dei soccorsi.

Paura per Vittorio Brumotti: l’aggressione a Milano

Durante la realizzazione di un suo servizio a Porta Venezia a Milano Vittorio Brumotti è stato aggredito da alcuni malviventi che l’avrebbero colpito in pieno volto col bastone della sua GoPro. L’inviato di Striscia, che è stato trasportato dai sanitari all’ospedale di Niguarda, dopo il ricovero ha tranquillizzato i fan sulle sue condizioni di salute e ha dichiarato di essere intenzionato a continuare lo svolgimento del suo lavoro:

Hanno provato ancora una volta a intimidirmi, ma anche questa volta non mi fermeranno”, ha dichiarato.

Vittorio Brumotti
Fonte Foto: https://www.instagram.com/brumottistar/?hl=it

In tanti hanno criticato Brumotti per i suoi servizi accusandolo di esibizionismo, e qualcuno ha anche affermato che l’inviato di Striscia metterebbe a rischio la sua incolumità solo per ottenere visibilità. A simili accuse ha risposto lo stesso inviato, che ha detto:

“Molti pensano sia un esaltato o un incosciente, ma anche se non andassi in onda farei questo lavoro. Non lo faccio per apparire e non lo faccio nemmeno per soldi. Quello che guadagno dal programma lo reinvesto per fare sempre ricerche sul territorio”, ha dichiarato Brumotti a Fanpage. A causa dei suoi servizi l’inviato di Striscia ha confessato anche di aver ricevuto numerose minacce di morte.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/brumottistar/?hl=it

ultimo aggiornamento: 25-05-2020

X