Visitare Noli, uno dei borghi più belli d’Italia

La quinta repubblica marinara tra i Borghi più Belli d’Italia

chiudi

Caricamento Player...

Visitare Noli e le sue molte torri vi porterà direttamente nel cuore di una delle potenze guelfe della Liguria medievale. Con le sue torri e le sue chiese monumentali, Noli possiede uno dei centri storici più affascinanti d’Italia.

Breve storia del Borgo

Il nome di Noli deriva dal greco “Neapolis” , ovvero “città nuova” e sorge in provincia di Savona.
Fu proclamata Repubblica Marinara nel 1202 grazie all’alleanza con la guelfa e potentissima Genova.

In seguito sostenne militarmente il papato contro l’Imperatore Federico II di Svevia e ottenne il distaccamento dalla sede vescovile della Savona Ghibellina, storica nemica di Noli.

Visitare Noli, uno dei Borghi più Belli d’Italia

Nel quattordicesimo secolo il borgo raggiunge il periodo di maggior potenza, attestato tutt’oggi dalle numerose torri che costellano la città. Costruite in mattoni rossi ed erette su una base fatta della tipica pietra verde della zona, le torri caratterizzano l’intero centro storico. Le più importanti di esse sono quella del Comune, quella della Marina, risalenti entrambe al tredicesimo secolo e la Torre di Papone, che fu eretta appena fuori dalla più antica cinta muraria della città e si collega con un camminamento sopraelevato al castello del Monte Ursino.
Il castello, appartenente ai Marchesi del Carretto, costituiva l’estremo e più sicuro rifugio della popolazione in caso di assedi o altre calamità. Accanto al castello si conserva ancora il palazzo vescovile che conserva diverse testimonianze artistiche che risalgono al quindicesimo secolo: oggi è sede di un albergo.
A Noli si trova una delle chiese artisticamente più rilevanti della Liguria: quella di San Paragorio, che fu cattedrale tra il tredicesimo e il sedicesimo secolo. Chiesa di impianto romanico costruita a partire da una struttura preesistente di epoca altomedievale, presenta una struttura a croce latina con tre navate e conserva un pregiato crocifisso ligneo bizantino conosciuto come “Volto Santo”. Nel ventre della chiesa, in una cripta che si apre appena sotto l’abside, è possibile ascoltare il suggestivo rombo del mare che si infrange contro la costa.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia