Visitare Casa Noha, uno dei beni FAI

Casa Noha: un’edificio magnifico nella Città dei Sassi. Ecco come visitare questo bene protetto dal FAI.   

chiudi

Caricamento Player...

Casa Noha permette di immergersi nella storia di una delle città più belle d’Italia, Matera. Scopriamo di più su questo fiore all’occhiello del turismo molisano.

Il parco 

Casa Noha si trova a Matera, città la cui storia è stata modellata sulla roccia friabile e porosa del tufo. L’edificio comprende cinque vani che dominano il Sasso Caveoso, nelle immediate vicinanze del Duomo, e rappresentano un luogo unico e suggestivo. Fungono da vero e proprio apripista per entrare nel cuore della città di Matera. L’edificio risale al XVI secolo, periodo in cui la nobile famiglia Noha diede origine ad uno degli esempi di abitazione privata più significativi di Matera. La casa è stata donata al FAI nel 2004 dalle famiglie Fodale e Latorre.

Come arrivare

Casa Noha si trova a Recinto Cavone, 9 – Matera. Le indicazioni per raggiungerla a piedi sono:

Da Piazza Duomo – Prendere via San Potito e attravere il sottopassaggio in fondo alla Piazza. Proseguire lungo via San Potito e, dopo circa 20 metri, entrare in Recinto Cavone, scendendo la scalinata sulla destra.

Da Sasso Caveoso – Partendo da Piazza San Pietro Caveoso, procedere lungo Via Muro fino a raggiungere via San Potito. Girare a destra e, dopo circa 20 metri, entrare in Recinto Cavone, scendendo la scalinata sulla destra.

Informazioni e orari

La struttura è aperta tutti i giorni escluso il martedì e osserva i seguenti orari:

  • A marzo, dalle 10 alle 16:30;
  • Da aprile a ottobre, dalle 9 alle 18;
  • Da novembre a gennaio, dalle 10 alle 16:30.

Il martedì è visitabile da gruppi e scolaresche, previa prenotazione.

Per contattare la struttura si può telefonare al numero 0835 335452 o inviare una mail a fainoha@fondoambiente.itPer ulteriori informazioni visitare il sito http://www.visitfai.it/casanoha/

Fonte foto copertina: Wikipedia