Un’iniziativa molto importante per tutte le famiglie in difficoltà economica con amici a quattro zampe: arriva la visita veterinaria “sospesa”.

Prendersi cura di un amico a quattro zampe è un’esperienza unica, ma non è tutto rose e fiori. Avere cura di un cane o di un gatto, infatti, a volte può essere molto dispendioso e in questo periodo di pandemia per molte famiglie è diventato un problema. Ecco perché è nata la visita veterinaria sospesa.

Per aiutare chi si prende cura di cani e gatti la LAV (Lega Anti Vivisezione) ha lanciato una splendida iniziativa, che prende il nome di “visita veterinaria sospesa”, un nome che si ispira alla vecchia tradizione napoletana del caffè sospeso. Con l’aiuto di un testimonial molto importane come Tiziano Ferro, questa fantastica idea aiuterà gli animali di tantissime famiglie in difficoltà.

Ecco LAV come ha presentato il progetto:

Anche una piccola donazione sarà un grande atto di generosità e potrà salvare la vita di tanti animali bisognosi di cure. Il Progetto “La visita veterinaria sospesa” ha l’obiettivo di prestare assistenza veterinaria a cani e gatti bisognosi di cure urgenti. LAV vuole così garantire il diritto alla cura di cani e gatti che vivono in nuclei familiari socialmente fragili, o liberi sul territorio ma comunque bisognosi di cure. Negli ultimi mesi, infatti, le richieste di aiuto per cure e farmaci veterinari sono diventate molto più frequenti.

Per donare basta davvero poco: per aderire all’iniziativa basta mandare un SMS o fare una chiamata da rete fissa al numero 45587 e scegliere se donare 2, 5 o 10 euro in base alle proprie possibilità. Sarà possibile donare fino al prossimo 12 dicembre. Migliaia di cani e gatti contano sul nostro aiuto.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-12-2021


Nizza: scoperti 100 gatti morti a casa di un’anziano, 20 soli erano vivi

Chi è Saki, il cane di Raffaella Mennoia famosissimo in tv