Vionnet Resort 2018: collezione tra l’arte di Van Gogh e il Giappone

Vionnet Resort 2018 presenta la nuova collezione ispirata all’arte di Van Gogh e alle opere del maestro giapponese Hiroshige

chiudi

Caricamento Player...

Vionnet Resort 2018 ha presentato la nuova collezione della celebre maison di alta moda francese ispirata all’arte del pittore impressionista Van Gogh e alle opere del maestro giapponese Hiroshige. Con la suggestiva collezione sembra di attraversare un lussureggiante giardino di Hanami pieno di alberi di ciliegio in fiore ammirati per la loro bellezza.

Vionnet Resort 2018

Vionnet Resort 2018 è stata disegnata dalla bella proprietaria del brand dai tratti orientali, Goga Ashkenazi. La maison esplora nella collezione i nove principi poetici dell’arte giapponese.

L’imperfetto Wabi-Sabi esteso a includere l’allusione effimera o imperfezione usando i fiori di ciliegio come paradigma. Miyabi che rappresenta l’eleganza; l’accento di Shibui sulla sottigliezza; l’Iki per l’originalità; la bellezza di Hanami; l’abnegazione del sè di Enso. La fede di Jo-ha-kyu nei ritmi della vita e la suggestiva lezione di Yugen sul mistero.

I principi sembrano compiersi quasi tutti perfettamente in questa collezione che unisce i principi dell’arte giapponese alle tradizioni della maison francese.

Splendidi gli abiti lunghi e leggiadri in leggerissimo chiffon decorati da ricami e stampe floreali su seta in una vibrante tonalità di giallo.

Vionnet utilizza il popeline e la seta fluida per completi morbidi, pigiami e altri capi più strutturati. Si ispira alle uniformi delle arti marziali o agli accappatoi ricamati con fiori di ciliegio.

I modelli sono caftani, chemisier, tuniche, gonne di seta leggera pieghettata e kimono. I kimono vengono riletti combinando le forme tipiche del capo giapponese al movimento dell’abito greco con le sue linee fluide.

Vionnet si ispira all’arte e ai colori dei quadri più amati da Van Gogh e alle più suggestive atmosfere giapponesi. Le sue creazioni sono fluide e incantevoli e stanno già facendo il giro dei social, conquistando anche Instagram.