Verniciare legno esterno per restaurarlo: scopriamo come eseguire il tutto in modo semplice e con rimedi del tutto naturali.

Le superfici di legno che si trovano in esterno possono andare facilmente incontro a segni di usura e ad un colore sempre più spento e sbiadito. È quindi molto importante agire di tanto in tanto per mettere in atto un vero e proprio restauro del legno esterno. Questo può essere realizzato con vernici legno per esterni ma anche con prodotti di uso quotidiano che si rivelano particolarmente utili in tal senso.

Come verniciare il legno esterno per farlo tornare come nuovo

Una buona verniciatura del legno per esterno è quella che si può realizzare con i fondi di caffè.

pittura legno
pittura legno

Questi, infatti, lasciano una colorazione che tende a migliorare l’aspetto del legno, rendendo meno visibili sia i graffi che i normali segni del tempo. Per realizzarla basta mettere da parte i fondi del caffè, inumidirli con dell’acqua e aggiungervi dell’olio di semi di lino (o extravergine). Mescolare il tutto per bene e passare con una scopa o una spazzola. Il legno assumerà un aspetto immediatamente più sano.

Come verniciare il legno grezzo per esterno

Se non si vuol far uso della pittura da legno per esterni ci sono diversi rimedi naturali che si possono applicare anche sul legno grezzo. Uno tra questi è il succo di barbabietola, alternabile con quello di mirtilli. Entrambi, infatti, hanno la prerogativa di colorare le superfici e nel farlo riescono anche a profumarle. Motivo per cui si rivelano ottimi sia per i pavimenti che per mobili ed altre superfici con le quali si è spesso a contatto.

Anche le spezie possono rivelarsi molti utili. Basterà mescolarne un paio di cucchiai con un po’ d’acqua per ottenere una tinta perfetta. Ciò che conta è puntare su spezie in grado di colorare abbastanza e che si avvicinino il più possibile alla tonalità desiderata per il legno.

Una volta scelto il metodo più consono è sempre bene passare una seconda volta il prodotto scelto e ultimare il tutto con una vernice protettiva. Questa eviterà che la nuova tinta si disperda e, al contempo, preserverà il legno.

Ecco un video di riepilogo:

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Aurora Ramazzotti, come si chiama e che razza è il suo gatto?

Fiori fai da te: come realizzarli di carta in modo semplice e veloce