Utilizzi della Garcinia Cambogia

Gli usi esterni di questa conosciuta per le sue proprietà benefiche fin dall’antichità

chiudi

Caricamento Player...

Utilizzi della Garcinia Cambogia: quelli tradizionali, quelli più conosciuti e quelli che hanno invaso l’occidente. Tutti fanno leva sulle proprietà dell’acido idrossicitrico, presente in grandi quantità soltanto in questo frutto.

L’uso più comune: il dimagrimento

Il motivo per cui questa pianta, fino a qualche anno fa praticamente sconosciuta in Occidente, è la sua capacità di limitare il senso di fame e facilitare il metabolismo degli zuccheri che, in presenza di acido idrossicitrico, vengono utilizzati dall’organismo senza prima essere trasformati in depositi adiposi.
Chi ha problemi di ipertensione e di colesterolo alto ha trovato in questo frutto un celebrato alleato della salute, anche se sono state sollevate diverse perplessità sull’effettiva efficacia dell’acido idrossicitrico negli umani. La sua azione infatti è stata scientificamente analizzata soltanto su animali da laboratorio e per questo è bene non credere ciecamente alle proprietà miracolose degli integratori a base di Garcinia.

Utilizzi della Garcinia Cambogia nella medicina tradizionale orientale

La medicina tradizionale indiana ha sempre somministrato infusi e decotti di Garcinia a coloro che soffrivano di digestione lenta o problematica o che avevano bisogno di depurare l’intestino. La Garcinia infatti ha un’azione lassativa che disintossica l’organismo e regolarizza la produzione di trigliceridi e colesterolo.
La medicina ayurvedica ne consiglia l’utilizzo per la pulizia dei denti che vanno sfregati con la buccia della Garcinia fino ad ottenere uno sbiancamento naturale dello smalto. Per quanto efficace questo sistema è però particolarmente aggressivo, perché l’acido contenuto in grande concentrazione nella buccia di questo frutto potrebbe a lungo andare danneggiare lo smalto dei denti.
Come in occidente si consigliano gargarismi di acqua tiepida e limone per dare sollievo da un fastidioso mal di gola, allo stesso modo la medicina ayurvedica propone gargarismi di acqua tiepida con buccia tritata di Garcinia per contrastare eventuali infezioni del cavo orale.