Come usare tea tree oil per cistite

Usare tea tree oil per cistite è un ottimo rimedio ai fastidi di questa infezione.

chiudi

Caricamento Player...

Il tea tree oil è un olio essenziale estratto dall’albero di melaleuca, originario del Galles del Sud e dell’Australia orientale, le cui proprietà furono scoperte due secoli fa dal capitano Cook, che fu il primo a farne distillare le foglie per ottenere una sorta di tè. Tra i tantissimi utilizzi che se ne fanno al giorno d’oggi, usare tea tree oil per cistite è un vero toccasana per lenire i fastidi di un’infiammazione molto dolorosa in maniera tutta naturale.

Il tea tree oil è un ottimo alleato delle infezioni vaginali, perché ha proprietà antinfiammatorie, lenitive e rinfrescanti, e può essere utilizzato nella cura della cistite sia per lavaggi esterni che interni, sotto forma di lavande vaginali, l’importante è diluirlo nella giusta misura: per il lavaggio dei genitali esterni, bisogna versarne 4 ml per ogni litro di acqua utilizzata. Se invece si desidera effettuare una lavanda vaginale a base di tea tree oil si dovranno miscelare 20 gocce di olio essenziale di tea tree in un litro d’acqua bollita e lasciata raffreddare bene. In alternativa esistono in commercio anche delle capsule di tea tree oil e calendula da sciogliere in acqua con cui ottenere una soluzione da utilizzare come lavanda, basterà rivolgersi alla farmacia o all’erboristeria di fiducia.

L’effetto disinfettante ed antimicrobico del tea tree oil farà sì che i dolori e i fastidi relativi alla cistite spariscano in pochissimi giorni senza dover ricorrere a medicinali che potrebbero causare effetti collaterali indesiderati o allergie, consentendo di tornare in tempi brevi alle normali attività quotidiane.