Le unghie quadrate sono un classico senza tempo: vediamo come limarle correttamente, sia lunghe sia corte, e come decorarle.

Anche la manicure, come la moda e il make-up, è influenzata dalle nuove tendenze, sia per quanto riguarda i colori, sia per la forma. Ultimamente stanno spopolando le unghie a mandorla e quelle ovali, ma c’è una forma che non passerà mai davvero di moda: quella quadrata.

Le unghie quadrate sono una scelta classica, adatta sia a chi ama portarle lunghe, sia a chi le preferisce corte. Un grande pregio di questa forma è la facile realizzazione, non bisogna essere delle esperte per riuscire a ottenere unghie quadrate perfettamente dritte. Inoltre, è una forma che ben si presta a ogni colore di smalto e nail art.

Come limare le unghie quadrate

Per la forma quadrata non c’è bisogno di avere unghie lunghissime. Sebbene le unghie quadrate lunghe siano molto belle, anche quelle corte fanno la loro figura. Anzi, molte persone le preferiscono a quelle lunghe, perché più pratiche, fini ed eleganti. La forma quadrata rende le unghie molto delicate negli angoli, per questo va scelta per unghie molto resistenti o se si fa la ricostruzione in gel.

Unghie quadrate
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/50545694@N02/

Fatta questa breve premessa, vediamo come limare le unghie quadrate nel modo corretto. Innanzitutto, utilizzate una lima di cartone o vetro, mai di metallo, troppo aggressiva. Accorciate prima le unghie alla lunghezza desiderata e poi iniziate a limare la parte centrale con movimenti da destra verso sinistra o viceversa, mai andando avanti e indietro, per non farle sfaldare.

Una volta ottenuta una punta piatta e dritta, limate i bordi laterali rendendoli paralleli. Per evitare che gli angoli troppo appuntiti si spezzino, arrotondateli leggermente.

Unghie quadrate: nail art e colori

Le unghie quadrate rosse, specialmente corte, sono sempre la scelta giusta per chi ama restare sul classico. Anche il bianco latte, il rosa tenue e tutte le tinte nude sono perfette con questa forma di unghie. Questo non vuol dire che i colori scuri, come il bordeaux e il nero, o quelli accesi, come il fucsia e il blu elettrico, non vadano bene, anzi!

Rispetto alle unghie a punta, quelle quadrate si prestano meglio a decorazioni e nail art, perché più larghe, quindi potete dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Unghie quadrate o a mandorla?

Le unghie a mandorla sono di gran moda ultimamente, ma come scegliere tra questa forma e quella quadrata? Al di là del gusto personale e delle tendenze del momento, vi suggeriamo di badare alle caratteristiche delle vostre unghie: per la forma a mandorla devono essere molto lunghe, mentre per quella quadrata va bene qualsiasi lunghezza.

Entrambe le forme rendono le unghie molto delicate, quindi vi suggeriamo di optare per unghie corte e quadrate se non sono molto resistenti, se invece sono forti potete optare per unghie lunghe sia quadrate che a mandorla.

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/50545694@N02/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
bellezza Benessere e Beauty manicure unghie

ultimo aggiornamento: 18-11-2018


10 cose che rovinano la pelle, ma che tutte facciamo

Unghie a stiletto: come farle step by step