Tutto sugli hotel day use, la soluzione perfetta per il sesso clandestino

Il posto perfetto per fare sesso con l’amante? Gli hotel day use, che offrono tutti i confort a tariffe orarie vantaggiose. Scopriamo come funzionano.

chiudi

Caricamento Player...

Squallide bettole per prostitute? No, gli hotel day use non sono come li immaginate. A spiegarci come funzionano davvero gli hotel a tariffa oraria e perché sono la soluzione perfetta per il sesso clandestino è Barbara Costa, che ne ha parlato su Dagospia.

La maggior parte dei clienti degli hotel a ore sono uomini che vanno con l’amante o con l’escort di lusso, donne che vanno con il loro toy boy, ragazzi che vanno con le milf… insomma, tutti coloro che vogliono fare sesso in santa pace, nascondendosi da occhi indiscreti, ma senza rinunciare al confort.

Come funzionano gli hotel day use

Come svelato da Dagospia, il 55% dei clienti di questo tipo di hotel sono è formato da donne, che qui tradiscono i loro fidanzati, compagni o mariti. Gli affari sono in continuo aumento: ogni mese vengono fatte 2mila prenotazioni e 36mila persone al giorno cercano “day use” su Google.

Hotel day use

Qualcuno potrebbe pensare che si tratti di squallidi motel, ma non è così: gli hotel che offrono tariffe day use sono lussuosi, da tre a cinque stelle, e si trovano in centro città. Affittano camere ad ore o a giornata, ad un prezzo scontato fino al 70% sulla tariffa regolare. Non sono hotel squallidi e isolati. Attenzione però: queste offerte non vengono pubblicate sui siti ufficiali degli alberghi, ma su siti specializzati. La scelta è molto ampia: in Italia ce ne sono più di 400.

Nella maggior parte dei casi, per prenotare una camera basta avvisare 24 ore prima, con una telefonata, una mail oppure un messaggio su WhatsApp. Nel messaggio bisogna scrivere il nome (anche falso) e le ore in cui si ha bisogno della camera. Una volta ricevuto il messaggio di conferma è fatta, bisogna solo recarsi in hotel per fare la registrazione, anche se molti alberghi si limitano a tenere i documenti per il tempo di occupazione della camera. Per i clienti affezionati, spesso si fa un’eccezione e non viene chiesto nemmeno il documento. Si paga in contanti e si parcheggia l’auto nel parcheggio interno privato, lontano da occhi indiscreti.

Le tariffe non sono per nulla alte. A Roma, ad esempio, in zona Trastevere sitrovano camere a 10 euro l’ora, lontano dal centro la tariffa base media degli hotel di lusso è di 45 euro per tre ore. Di solito per day use si intendono le ore diurne, tra le 9.00 del mattino e le 18.00, ma molti affittano camere anche delle 23.00 alle 8.00 del mattino. Infine, in molti casi vengono offerti piccoli extra, come una cena al ristorante o una bottiglia di prosecco. Non male, vero?