È possibile visitare la storica sede del brand grazie a un tour interattivo a Palazzo Mignanelli, raccontato dalle illustrazioni dell’artista Joana Avillez.

Grazie al progetto digitale Chez Maison Valentino, è possibile visitare online Palazzo Mignanelli, il celebre edificio rinascimentale che dal 1967 accoglie la sede del brand. La formula vede il coinvolgimento di un’illustratrice che ha ricreato con la sua arte la sede romana della Maison fondata da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti. Ecco il tour virtuale nella Maison Valentino visitabile online dal sito ufficiale del marchio.

Maison Valentino: il tour virtuale

Sono le illustrazioni animate dell’artista newyorchese Joana Avillez a raccontarci il mondo del celebre marchio. Attraverso un’esperienza interattiva, veniamo condotti tra i vari piani dello storico palazzo situato a pochi passi dalla scalinata di Trinità dei Monti.

Qui, verremo catapultati tra nuove collezioni, celebri sfilate del passato e i red carpet delle star che hanno contribuito a rendere immortale la Maison, ora guidata dalla direzione creativa di Pierpaolo Piccioli.

Le stanze visitabili sono sette, dislocate sui vari piani dello storico palazzo. Ognuna di queste rimanda ad altri contenuti virtuali che ci consentono di conoscere la storia e i dettagli del celebre brand del made In Italy.

Le 7 stanze di Palazzo Mignanelli visitabili online

La prima ci conduce all’interno dell’ufficio di Pierpaolo Piccioli, direttore creativo della maison, insignito di recente del premio Cfda International Womens Designer of the year Award. Sono molti i contenuti virtuali a cui abbiamo accesso: dalla sua storia alle interviste rilasciate, fino alle sue più celebri collaborazioni.

La seconda stanza, situata all’ultimo piano dell’edificio, ci porta alla Haute Couture Ateliers: un tuffo nella storia del brand, attraverso la sartoria, dove tutto ha origine. I bozzetti divinamente ricreati dall’illustratrice ci rimandano a divertenti quiz per mettere alla prova la nostra conoscenza del marchio e scoprire curiosità e dettagli sugli abiti più belli che hanno fatto la storia.

La terza sala visitabile, la Hall of Fame, è situata al secondo piano. Qui si ha accesso ai red carpet degli ultimi anni e possiamo ammirare le meravigliose mise firmate Valentino e sfoggiate dalle star più affezionate allo storico brand: da Naomi, musa indiscussa della Maison, a Julianne Moore, fino a Lady Gaga e Lizzo.

L’ingresso del sontuoso palazzo ci riporta in una stanza dedicata alle New Collection, all’interno della quale è possibile ammirare e acquistare i capi delle nuove collezioni.

Al terzo piano, troviamo poi la Chez Maison Store, l’e-shop del marchio, dedicato alla collezione di magliette e felpe con le illustrazioni disegnate da Joana Avillez.

Nell’archivio virtuale del terzo piano, ci troviamo di fronte a una biblioteca statuaria che ci conduce alle passerelle delle varie collezioni. Qui possiamo avere accesso agli scatti più celebri delle sfilate dell’intera storia della Maison.

Infine, sempre all’ultimo piano, possiamo visitare la stanza MUBI x Valentino, dove il direttore creativo ci svela film e suggestioni cinematografiche che hanno ispirato la Maison nella sua definizione del concetto di moda.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
valentino vetrina

ultimo aggiornamento: 22-09-2020


Tezenis si unisce alla Banda: nasce la capsule dedicata a La Casa de Papel

Bershka sceglie ancora Billie Eilish: una capsule unisex e oversize