Tornare in forma e dire addio ai fastidiosi inestetismi con l’acquagym

Bruciare e tonificare grazie all’acquagym sfruttando il movimento dell’acqua e allenandosi a ritmo di musica.


Logo Zalando 190x52

La prova costume si avvicina e non siete ancora in forma? Non c’è niente di meglio dell’acquagym per bruciare i grassi in eccesso e sconfiggere la cellulite senza dover soffrire in palestra. Un allenamento in acqua è senza dubbio il metodo più efficace per riattivare la circolazione e ritrovare il buonumore. Non servirà allenarsi tutti i giorni, ma due o tre sessioni settimanali saranno sufficienti per ottenere dei risultati soddisfacenti. Vediamo nel dettaglio cosa si fa durante una lezione di acquagym e come sfruttarne al massimo i benefici.

Tornare in forma con l’acquagym e dire addio a chili di troppo e cellulite allenandosi in modo divertente ed efficace.

L’acquagym sfrutta i benefici del movimento dell’acqua e li unisce a quelli del fitness da terra. Una sinergia perfetta in grado di bruciare, tonificare e drenare allo stesso tempo. I movimenti che si effettuano dentro l’acqua sono inizialmente molto semplici e vengono intensificati gradualmente sessione dopo sessione. Questa disciplina è, infatti, molto amata da persone di ogni età, uomini e donne compresi. Le onde donano una piacevole sensazione di massaggio che scioglie le tensioni muscolari e allenta la tensione.

Gli esercizi che si svolgono in acqua sono generalmente ispirati a quelli di aerobica. Si inizia, dunque, con un riscaldamento di gambe, braccia e bacino. Successivamente si effettuano slanci, affondi e torsioni per iniziare a bruciare i grassi. Il tutto avviene a ritmo di musica per dare la carica giusta. Grazie a un istrutture preparato riuscirete a divertirvi a ad allenarvi senza avverti molto fatica. Una volta usciti dall’acqua vi sentirete più leggere e più toniche. Con due o tre sedute a settimana potrete iniziare a vedere dei buoni risultati sin dalla prima settimana.

Fonte immagine copertina: twitter.com/hashtag/acquagym