Il leader della Dark Polo Gang, Tony Effe, dovrà consegnare pasti alla Caritas e risarcire di 40mila euro un ragazzo da lui picchiato.

Il trapper Tony Effe è stato condannato per una rissa risalente al 2019: dovrà pagare un risarcimento di 40mila euro alla persona da lui picchiata e consegnare pasti alla Caritas. Dopo la sentenza dei giudici – la cui decisione è stata annunciata da La Repubblica – l’ex fidanzato di Taylor Mega ha postato sui social una story dove era ripreso mentre era intento a fare il dito medio (forse in segno di disapprovazione verso la decisione presa dalla corte nei suoi confronti).

Tony Effe
Fonte Foto: https://www.instagram.com/tonyeffebaby777/?hl=it

Tony Effe condannato

Per fatti risalenti al 2019 a Roma Tony Effe è stato condannato al pagamento di 40mila euro e alla consegna di pasti caldi presso la Caritas. La decisione è stata presa dai giudici a causa del comportamento avuto dal giovane cantante con un ragazzo pressappoco coetaneo (che l’ex fidanzato di Taylor Mega avrebbe minacciato e colpito alla mandibola, fratturandogliela). Tony Effe non sembra aver preso bene la decisione dei giudici e oltre ad aver mostrato il suo dito medio via social ha tuonato:

“Allora a me mi denunciano, mi chiedono i soldi, quando io da Milano devo venire a Roma per fare un processo… gratis. Cioè io prendo un treno per venire a Roma gratis… non va bene, se devo venire in tribunale pagateme”.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/tonyeffebaby777/?hl=it

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-12-2021


“Non la vedo da due anni”: Morgan riabbraccia la figlia Lara in diretta tv

Manuel Bortuzzo fa dietrofront con Lulù: “Appena esci sei mia, ti sequestro”