La moda mantiene sempre un fil rouge tra il passato e il presente, e le tendenze dell’estate 2021 ispirate agli outfit di Lady D ne sono la conferma.

Quando si guarda al guardaroba iconico degli anni ’80 e ’90, lo sguardo non può che rivolgersi allo stile e agli outfit che Lady Diana sapeva mixare e abbinare, sempre attenta all’occasione e al contesto, inconsapevole di regalare ogni volta mise che nel corso del tempo sarebbero diventati evergreen.

La principessa guardava avanti, e il suo desiderio di non ridursi ad essere semplicemente un simbolo ma una donna che nel mondo facesse sentire la sua voce, la sua personalità e il suo impegno, si rifletteva perfettamente anche nella scelta del suo abbigliamento, che ancora oggi rivive sulle passerelle e influenza le tendenze dell’estate 2021.

Tendenze moda estate 2021: il jeans, un passepartout da indossare come Lady D

Come indossava i jeans Lady D nessuno mai! Ed era già una rivoluzione per una principessa, che sceglieva il denim per avvicinarsi alle persone, entrare in empatia con loro indossando anche outfit semplici, casual, ma indossati con quell’ inconfondibile eleganza che apparteneva alla sua persona, non al ruolo che ricopriva e rappresentava.

– Quasi sempre con una cintura in vita in contrasto di colore, nero e marrone su tutti, Lady D amava indossare i jeans con una camicetta bianca ed un paio di sneakers, che nel suo caso erano quasi sempre le Superga. E con il grande successo dei modelli più trendy proprio del famoso marchio italiano, potremmo copiare questo look senza variazione alcuna, se non con l’aggiunta di un blazer, altro capo da lei amatissimo che riusciva ad indossare su look sportivi quanto formali.

Abiti estate 2021: total white e slipdress, l’abito secondo Diana Spencer

Questo viaggio nel closet di Diana Spencer è un ottimo ripasso anche in vista del film con Kirsten Stewart, che siamo certe contribuirà ulteriormente a riproporre outifit e accessori cari alla principessa, nonché nuance. E il colore più trendy di quest’estate, il bianco, era il prediletto dalla principessa, che amava indossare look total white, soprattutto se si trattava di abiti, anche in questo caso mai pomposi, ma anzi femminili e originali, con uno sguardo già dieci anni in avanti.

– Quest’anno tra i vestiti che sanno essere casual o sofisticati all’occorrenza, a seconda di come scegliamo di abbinarli, c’è lo slipdress, abito leggero in stile sottoveste. Prima ancora di Carrie Brandshaw, Lady D amava questi modelli che riuscivano ad incontrare perfettamente il suo gusto elegante, sofisticato ma disinvolto.

– Ma Diana amava anche colori delicati e pastellati, mai eccentrici, per abiti che avessero sempre un dettaglio speciale. All’inizio del suo arrivo a Londra sceglieva per lo più abiti bon bon, ma nella sua seconda fase, quella che la vede allontanarsi sempre di più da Carlo, punta su abiti glamour che valorizzano e slanciano maggiormente la sua figura, modelli che esaltano la sua femminilità. Per quest’estate potremmo trovare il giusto compresso, ispirandoci ai modelli glamour bon ton, come quello di Miu Miu.

ultimo aggiornamento: 16-08-2021


I gioielli vintage che ci fanno ancora sognare, ieri come oggi: le tendenze del 2021

Sognando le it-bags: i modelli che hanno fatto la storia (e la fanno ancora oggi)