Tecnica dello strobing hair

Una chioma baciata dal sole con la tecnica dello strobing hair: riflessi dorati e calde nuance ispirate al calore dell’estate.

chiudi

Caricamento Player...

Lo strobing hair è una nuova tecnica di colorazione per capelli che da quest’estate è diventata un must del 2016. Si tratta di una particolare colorazione che permette di ottenere un tono o due più chiari i capelli rendendoli luminosi e brillanti. Per realizzarlo si utilizzano più colori, tendenzialmente il giallo e il rosso e si mischiano secondo un particolare schema. Non sono solo le star di Hollywood e le top model che sfoggiano sui social i capelli sfumati, ma anche le fashion addicted non ne possono più fare a meno! Scopriamo come avere una chioma luminosa con la tecnica dello strobing hair.

Utilizzare la tecnica dello strobing hair per ricreare delle sfumature naturali sui capelli per un effetto naturale.

La tecnica dello strobing hair regala una tonalità più chiara e più calda del colore di base. Si può dunque eseguire sia su capelli naturali che su capelli già colorati. Tuttavia, si sconsiglia di applicarlo direttamente se si hanno già dei colpi di sole. L’effetto stroboscopisco di questa particolare tecnica regala riflessi naturali come se fossero schiariti naturalmente con i raggi del sole. Il colore di base su cui eseguire lo strobing è il cenere e il biondo scuro. Si raccomanda di non provare a fare questo lavoro da soli, ma di affidarsi alle mani di un esperto. I colori vanno applicati con criterio e nei punti giusti.

Ciò che rende la tecnica dello strobing hair una vera innovazione è il suo essere diverso dalle precedenti tecniche di successo come lo shatush o il balayage. La sua caratteristica è l’adattarsi a ogni tipo di capello, proprio perché sarà l’hair stylist a decidere quale parte del viso illuminare e quali no. Nessuna creazione sarà mai uguale ad un’altra perché l’obiettivo è quello di rendere unico il volto e la chioma di ogni donna.

 

Fonte immagine copertina: Instagram