Perché usare creme naturali per la pelle?

Perché usare creme naturali per la pelle?

I prodotti naturali per la pelle stanno prendendo sempre più piede. Questo succede perché si comincia a capire l’importanza di non far assorbire alla pelle dei prodotti chimici. 

A nessuno verrebbe in mente di mangiare dei siliconi, quindi perché nutrirci la pelle?

La pelle del viso, in particolare, va curata con più attenzione. È la parte del corpo che è esposta agli agenti atmosferici, per questo ha bisogno di essere trattata con prodotti non aggressivi e che, al tempo stesso, mantengano le loro caratteristiche naturali inalterate. Il primo passo per prendersi cura di questa parte del corpo è quello di capire se è di tipo misto, grasso o secco.

Esistono anche creme che, oltre ad essere formulate con ingredienti naturali, hanno quel tocco in più dato dai fiori di Bach, che sono utili sia per le loro proprietà, che per la buona cura dello stato emotivo. Per scoprire quali sono queste creme approfondisci qui.

Prodotti naturali: caratteristiche ed ingredienti

Molte persone decidono di fare uso di creme con ingredienti naturali perché capiscono l’importanza che ha utilizzare prodotti di questo tipo. Non a caso, sin da epoche remote, dalle piante vengono estratti anche dei medicinali.

Una cosa da chiedersi quando si legge l’elenco degli ingredienti di una crema è: lo mangerei? Spalmerei questo prodotto sulla mia pelle?

Questo non vuol dire che bisogna ingerire una crema, ma tenete conto che, spalmandola sul viso, una piccola parte potrebbe finire sulle labbra e, di conseguenza, in bocca. Meglio quindi evitare parabeni e siliconi e preferire, al loro posto, magari, del rosmarino.

pelle sensibile
PELLE VISO

Chiaramente, le creme naturali, avendo al loro interno ingredienti a base di piante, tendono a scadere più velocemente di quelli con prodotti chimici. Quindi, dovremo cercare di non lasciare i vasetti aperti troppo a lungo o si perderanno le virtù donate dagli estratti delle piante. 

Nelle creme a base naturale non troviamo elementi come il Sodium Laureth Sulfate. Si tratta di un tensioattivo molto utilizzato dei detergenti liquidi che sulla pelle si rivela estremamente aggressivo. La priva di quel sottile strato di grasso che la protegge, per poi irritarla ed arrossarla.

Neanche le paraffine sono qualcosa che dovreste leggere nell’INCI di una crema naturale. Esse derivano dal petrolio e creano uno strato che impedisce alla pelle di respirare.

I siliconi invece seccano la pelle e la rendono idonea a subire reazioni allergiche.

I vantaggi delle creme naturali

Oltre ai vantaggi già elencati delle creme naturali, c’è da aggiungere che esse contengono una maggior quantità di principi attivi, per cui basterà una piccola quantità per ottenere gli effetti desiderati. Ovviamente sono anche rispettosi dell’ambiente e cruelty free perché le piante provengono da agricoltura biologica (dove non si usano pesticidi o diserbanti), e non vengono testati in alcun modo sui poveri animali.

La presenza di principi attivi ricavati da noccioli, buccia di frutta e semi, rende le creme naturali antiossidanti ed altamente nutritive per la pelle grazie anche alla presenza di vitamina C, vitamina E e carotenoidi.

ultimo aggiornamento: 19-03-2019

X