Coronavirus: tamponi per vip, il Codacons presenta un esposto

Tamponi a vip e calciatori e non ai medici: il Codacons presenta un esposto

Tampone sicuro per vip e calciatori: questa la denuncia che sarebbe partita dal Codacons e sui social da Selvaggia Lucarelli per il test a Dybala e fidanzata.

Tampone assicurato per vip e calciatori? Questa è la denuncia del Codacons: l’associazione ha presentato un esposto alla Procura di Milano. Non sarebbe stata l’unica a denunciare questa ingiustizia, lo hanno fatto anche il primario di Medicina dell’ospedale di Magenta, Nicola Mumoli e la voce forte della giornalista Selvaggia Lucarelli. La Lucarelli sui social ha chiesto spiegazioni dopo il tampone fatto al calciatore Dybala e alla fidanzata, per lei segno evidente della presenza di corsie preferenziali.

Tamponi ai vip: l’esposto del Codacons

La richiesta alla Procura di Milano è di aprire un’indagine per abuso di ufficio. Questo vuole il Codacons, il coordinamento di associazioni non a scopo di lucro per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori.

Tampone per Coronavirus
Tampone per Coronavirus

“Calciatori, attori, influencer e vip vari godono di una corsia preferenziale per sottoporsi ai tamponi per il coronavirus, mentre i normali cittadini e addirittura medici e infermieri vengono ignorati quando chiedono di sottoporsi al test”. Inizia così il comunicato stampa che annuncia l’invio dell’esposto e che conferma l’appello di Nicola Mumoli, primario all’ospedale di Magenta.

E continua: “Da più parti si segnala la difficoltà dei cittadini di sottoporsi al tampone in caso di sospetto contagio. Difficile riuscire a contattare i numeri messi a disposizione dalle autorità sanitarie, e quando si riesce a parlare con qualcuno la richiesta del test viene spesso negata. Questo non succede però a calciatori, vip e personalità varie, che stanno comunicando l’esito degli esami cui si sono sottoposti, dimostrando l’esistenza di una corsia preferenziale in loro favore”.

“Eppure – conclude l’associazione – di fronte all’emergenza tutti i cittadini devono essere considerati allo stesso modo“.

Tamponi: la denuncia della Lucarelli per Dybala e Sabatini

Anche Selvaggia Lucarelli ha denunciato preferenze in una situazione di gravità estrema. Su Twitter infatti il 22 marzo 2020 pubblica un post con l’estratto di un commento di Oriana Sabatini, fidanzata del calciatore della Juventurs Paulo Dybala, entrambi positivi al tampone per il coronavirus COVID-19.

“Io esigo spiegazioni sul perché in Lombardia non stiano facendo tamponi a gente moribonda a casa e Dybala, fidanzata e “un’altra persona” (sia lui e che i due asintomatici dunque), hanno fatto i tamponi. Adesso voglio sapere perché esiste una corsia preferenziale per i vip”, queste le parole al veleno della giornalista condivise anche sul profilo Facebook.

La quarantena fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

ultimo aggiornamento: 24-03-2020

X