Taglio di frangia per capelli mossi

Anche se non avete i capelli lisci, potrete scegliere un taglio di frangia per capelli mossi col quale otterrete una pettinatura veramente glamour.

chiudi

Caricamento Player...

Non è detto che la frangia stia bene e sia facile da portare solo se abbiamo i capelli lisci: è vero che le chiome ricce o crespe mal sopportano la frangia, che risulta difficile da acconciare e richiede un grande impiego di tempo, ma possiamo scegliere un taglio di frangia per capelli mossi che potremo gestire in pochi minuti e col quale avremo un look assolutamente glamour.

Partite dal presupposto che portare una frangia perfettamente liscia, ferma e ‘incollata’ con capelli molto mossi o ricci è assolutamente out. Con questo tipo di capelli prediligete il taglio di frangia morbido e sfilato, da pettinare da una parte o da aprire lateralmente uniformandola al resto della capigliatura. Evitate le frange pari o troppo corte, che con capelli mossi tenderebbero a ‘lievitare’ verso l’alto creando delle sproporzioni.

Se avete un caschetto di capelli ricci che sia riccia anche la vostra frangia: adottate un taglio irregolare, che dia movimento e si adatti al resto della pettinatura.

Se avete i capelli ondulati o amate acconciarli coi bigodini o col triferro in modo da ottenere delle onde o dei boccoli sciolti sulle spalle, potete provare a tagliare la vostra frangia a cuore, ma lasciandola medio-lunga, e adottare pettinature simili a quelle che usava Brigitte Bardot negli anni 60.

Quindi, se non siete lisce ma amate la frangia, niente paura, ne esiste comunque un tipo che fa per voi, basta cercare con attenzione o chiedere consiglio al vostro coiffeur di fiducia.