Street style, i migliori modelli direttamente dalle passerelle

Le ispirazioni per lo street style, nato a New York prendendo ispirazione dagli outfit visti per strada e poi arricchiti.


Lo street style trae ispirazione non soltanto da ciò che si vede per strada, arricchito con dettagli propri e con il proprio gusto, ma ormai anche dalle passerelle della grande moda, da stilisti e fashion designer. E arrivano direttamente dalle ultime novità delle grandi Fashion Week alcuni consigli a cui ispirarsi prendendo spunto dai migliori modelli di street style, la moda metropolitana diventata celebre negli ultimi anni.

Street style, ecco a chi bisogna ispirarsi

Lo street style è stato sicuramente influenzato da diversi stili che hanno caratterizzato il mondo della moda. Stiamo parlando del rock, il punk, il gothic, il grunge, l’hip hop, il boho chic, il kawaii, il preppy ed il feminine. Tutto questo lo possiamo ritrovare non soltanto per le strade delle grandi città ma anche sulle passerelle internazionali, come quelle della New York e della Milano Fashion Week. Fra i principali modelli che si sono presentati come ospiti alla New York Fashion Week dello scorso anno troviamo, ad esempio, Kayla Seah che ha indossato una gonna metallizzata con plissè, felpa e sneakers bianche. Chiara Ferragni ha invece optato per un mix & match con jeans e pelle insieme. Una gonna colorata lunga in stile gipsy con un body nero con scollatura è invece il look scelto da Rocky Barnes.

Angelica Ardasheva ha scelto due classici intramontabili come il trench coat e l’abitino a righe per presentarsi alla Milano Fashion Week. Da imitare anche l’outfit con cui Eleonora Carisi si è presentata alla sfilata di Antonio Marras, outfit composto da un blazer maschile dalla silhouette oversize. Lo street style di Carlotta Oddi ha conquistato tutti: un maxi fur in versione pastello e jeans cropped. E voi a quale modello preferite ispirarvi?