Sognare insetti: il significato onirico dei sogni che hanno per protagonisti gli insetti in vario modo.

Ti è capitato di sognare insetti? Non allarmarti. Si tratta di uno dei sogni più comuni, anche se, va detto, non uno dei più piacevoli. A chi non è mai capitato di sognare scarafaggi e cavallette che ci saltano addosso, formiche o api che affollano angoli della nostra casa, o perfino vermi che si insediano nei nostri letti. Anche se molti di questi sogni possono creare quanto meno un po’ di fastidio, va detto che non sempre il significato onirico di questi sogni è così negativo. Ecco quali sono le interpretazioni più comuni.

Il significato di sognare insetti

Se non ami gli insetti, sognarli potrebbe essere sgradevole: c’è chi potrebbe reagire con orrore, chi con paura, chi anche con fastidio e ansia. Ma qual è il significato di questi sogni? In generale, potrebbe ricollegarsi a un evento negativo o a un incontro non positivo nelle nostre vite, qualcosa che ha generato in noi un senso di allarme e di ansia.

Trappola per moscerini
Trappola per moscerini

Quando poi gli insetti sono più di uno, magari un gruppo brulicante che prova anche ad assalirti, potrebbero essere null’altro che la manifestazione di un pensiero ossessivo e di un episodio traumatico, anche un senso di colpa, che ti perseguita e che non riesci in nessun modo ad allontanare da te. Insomma, generalmente sognare insetti, nell’interpretazione più comune, rimanda a sentimenti negativi e fastidiosi. Tuttavia, vale la pena contestualizzare i significati a seconda di ciò che accade all’interno dei singoli sogni quando hanno per protagonista degli animali, come capita anche per i topi.

Sognare di uccidere insetti

Se gli insetti costituiscono spesso un’insidia e un fastidio, può capitare che, anche nella nostra dimensione onirica, finiscano per essere oggetto dei nostri soprusi. Chi non ha mai ucciso un insetto in vita sua? Se anche nei sogni ti capita di vederti alle prese con l’eliminazione fisica di qualche insetto, di qualunque tipo, il significato non può che essere positivo: vuol dire che stai riuscendo a cacciare pensieri negativi, o che riuscirai a liberarti delle tue ansie nel giro di un breve tempo.

Sognare insetti in casa

Sognare insetti e vermi può essere sempre un trauma e un fastidio, ma a volte il senso di orrore aumenta a seconda della location in cui ti trovi. Se ad esempio li sogni all’aperto, potresti avere meno angoscia rispetto ai sogni in cui appaiono tra le tue mura domestiche.

Se questi animaletti infestano la nostra casa vuol dire che ci sentiamo invasi nel nostro spazio privato, minacciati da preoccupazioni e ossessioni nella vita di tutti i giorni. Quando poi gli insetti non sono solo nella nostra casa, ma addirittura nel letto, può darsi che le preoccupazioni siano legate alla nostra sfera più intima, a quella familiare o a quella sessuale.

Sognare larve di insetti

Cambia ancora il significato di questi sogni se, al posto degli insetti, ci capita di vedere apparire delle larve di insetti. Si tratta anche in questo caso di sogni non positivi, che vanno a simboleggiare un obiettivo importante e le difficoltà che potremmo incontrare nel nostro tentativo di raggiungerlo. Un sogno tipico dei periodi di stress, magari quelli legati alla propria professione.

Ma ci sono larve e larve, e alcune hanno un valore diverso. Ad esempio, quelle di mosca sono sia un simbolo di morte spirituale che di rinascita. Se ci capita di sognarle, il nostro inconscio potrebbe quindi metterci in guardia da una trasformazione in arrivo, e potrebbe invitarci a imparare dai nostri errori del passato.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-07-2022


Le frasi e le citazioni più belle di Capo Plaza

Risparmiare spazio in valigia si può: ecco alcuni consigli per riuscirci