Skincare invernale, i consigli per proteggere la pelle dal freddo

Skincare invernale: la beauty routine che protegge dal freddo e dalla neve

Siamo nel clou del periodo più freddo e molti partono per la settimana bianca, non tutti però conoscono i segreti per uno skin care invernale davvero protettivo!

L’inverno ha il suo fascino, specie se ci possiamo permettere qualche giornata in montagna a goderci il sole e la neve. Dunque, se siete tra quelli che hanno già prenotato la settimana bianca e si domandano come fare per proteggere la pelle del viso, niente paura! I segreti per un vero, ed efficace, skin care invernale ora sono a vostra portata…

Skincare invernale

Si sa, le basse temperature e il vento freddo di montagna sono deleterie per la pelle del nostro viso. Dunque, per tutti coloro che sono in procinto di partire per una gita fuori porta sulla neve è necessario prendere le dovute precauzioni beauty.

Maschera viso
Maschera viso

Per prima cosa è sempre importante differenziare tra prodotti diurni e notturni privilegiando quelli altamente idratanti ricchi di grassi naturali di estrazione vegetale (argan, karité, germe di grano).

Sulla neve infatti la pelle tende a seccarsi in modo più veloce e anche a screpolarsi e arrossarsi per via dei gradi sotto zero. Ecco perché è necessario attrezzarsi con maschere idratanti al rientro dalla passeggiata o da una lunga sciata. Perciò, no a scrub o maschere esfolianti né a principi attivi molto aggressivi come retinolo e peptidi mimetici.

«Il freddo estremo può indebolire la pelle a qualunque età, ma, ovviamente, più si è giovani, più è facile rimediare con le proprie risorse. […] dai 40 in poi è bene differenziare con una cosmesi diurna o notturna e fare maschere idratanti». Così conferma la Dott.sa dermatologa nonché presidente Skineco, Pucci Romano all’intervista per il magazine Elle.

Ad alta quota poi, e immerse nelle distese innevate, i raggi solari riescono a penetrare ancora più in profondità con gravi danni cutanei. Ecco perché è fondamentale utilizzare ogni giorno una buona protezione solare (almeno la 30 ma anche la 50 va bene) sul viso, anche su contorno occhi e labbra. Per quest’ultima si consiglia una beauty routine fatta di burro di cacao naturale e per le mani sì a guanti in lana e cashmere e a lavaggi con acqua tiepida e molta crema idratante!

La beauty routine post-neve

Nella settimana successiva al nostro rientro dalla montagna la Dott.sa Pucci consiglia di dedicare la nostra beauty routine all’idratazione più profonda. Bisognerà prediligere prodotti cremosi per una detersione giornaliera molto delicata ed escludere scrub o maschere purificanti che usiamo di solito.

ultimo aggiornamento: 08-02-2020

X