Scopri come sfiatare i termosifoni nel modo corretto. Le regole da seguire per non sbagliare e cosa serve procurarsi prima di iniziare.

Sfiatare i termosifoni è una mossa importante da svolgere quando, finita l’estate, ci si appresta ad andare incontro alla nuova stagione. In questo modo, infatti, li si renderà più performanti consentendogli di funzionare al meglio. Scopriamo quindi come procedere per un corretto sfiato dei termosifoni.

Come sfiatare i termosifoni: cosa serve per agire in sicurezza

Come già accennato, lo sfiato dei termosifoni, è molto importante al fine di mantenere ben calda la propria casa in inverno evitando così di dover trovare dei rimedi casalinghi per scaldarsi.

termosifone
termosifone

Si tratta di un’operazione che si può svolgere anche da soli e che è tutto sommato abbastanza semplice.
Per agire nel modo corretto è consigliabile procurarsi da subito il materiale necessario che consiste in una chiave per svitare il radiatore, in un secchio e in un panno da porre sotto il termosifone.
Una volta pronti, non basterà che seguire alcune semplici mosse per ottenere un ottimo risultato.

I passi da compiere per sfiatare nel modo coretto i termosifoni

Compreso il materiale indispensabile, passiamo al come sfiatare il termoarredo.
Per iniziare occorre prima di tutto spegnere l’impianto (qualora fosse acceso) e aprire la valvola del termostato, aiutandosi con la chiave che andrà posizionata sul radiatore.

Quando si fa ciò è importante stare attenti agli schizzi d’acqua. Motivo per cui conviene svitare la valvola aiutandosi con un panno e tenendo il secchio a portata di mano. In genere la valvola aperta si riconosce dal sibilo che emette. Sibilo che serve a capire quando fermarsi al fine di non far fuoriuscire flussi d’acqua troppo abbondanti. Una volta uscita l’acqua si potrà richiudere la valvola.
Fatto ciò è importante controllare che tutto sia a posto. Motivo per cui andrebbe acceso il termosifone al fine di cogliere eventuali problemi.

In alcuni casi, lo sfiatamento dei termosifoni potrebbe rendersi necessario anche per rumori fastidiosi provenienti dai muri. Se ciò avviene in pieno inverno, prima di compiere i passaggi sopra descritti sarà molto importante spegnere il riscaldamento durante l’apertura della valvola e aspettare che i caloriferi si raffreddino al fine di non rischiare di ustionarsi con eventuali schizzi di acqua bollente.


Come fare gli orecchini all’uncinetto in modo semplice

Macchie di vino rosso? Ecco i trucchi (segreti) della nonna per eliminarle