Il vibratore si collega allo smartphone: nasce il sex toy di ultima generazione

Incredibile come la tecnologia sia entrata a far parte nell’ambito sessuale: una società britannica ha creato il sex toy che può essere gestito dallo smartphone!

Tecnologia e sessualità si incontrano con l’arrivo di un nuovo vibratore di ultima generazione: “Crescendo”, il dispositivo creato dalla società britannica MysteryVibe. Questo vibratore funziona dopo essere stata scaricata un’applicazione sul proprio smartphone e grazie all’intelligenza artificiale ha il potere di captare i segnali del piacere del corpo. Per poter usufruire del sex toy, quindi di comandarlo dall’applicazione, è necessario inserire i propri dati personali, fattore che frena la maggior parte delle persone ad acquistare il prodotto.

Il sex toy gestito da smartphone

Questo dispositivo, dotato di un rivestimento al silicio, ha un prezzo abbastanza alto poiché è a tutti gli effetti tecnologico. Difatti, sul mercato si può acquistare ad un prezzo di circa 15o euro che però valgono la pena di essere spesi, secondo il parere di chi lo ha acquistato e ne è rimasto soddisfatto.

Crescendo sex toy
Fonte foto: https://www.mysteryvibe.com/crescendo/

Il vibratore di lusso può piegarsi e assumere posizioni diverse  Può essere ricaricato tramite wireless e dopo aver inserito i propri dati, il vibratore può essere manovrato a piacere ogni volta che si desidera. Un modo perfetto per provare piacere e divertimento allo stesso tempo.

L’app è disponibile sia per iOS che per Android e si può scaricare facilmente solo dopo aver comprato il sex toy in questione. L’idea dell’intelligenza artificiale è la fonte di eccitazione maggiore di chi desidera provare il sex toy di ultima generazione super tecnologico!

Purtroppo molte persone non sono convinte di provare il sex toy perché temono di inserire i loro dati personali. La paura di mischiare la loro vita sessuale con le informazioni date durante la registrazione è alta anche se secondo la società MysteryVibe i dati sono segreti e nessuno potrà mai venirne a conoscenza. Ovviamente, quando si tratta di tecnologia non si può mai rimanere sicuri del tutto!

Fonte foto: https://www.mysteryvibe.com/crescendo/

ultimo aggiornamento: 24-08-2018

Redazione Roma

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X