Sesso orale: le posizioni del Kamasutra da provare

Rendere il sesso orale ancora più piccante? Si può, basta scegliere la posizione giusta e lasciarsi andare

chiudi

Caricamento Player...

C’è chi lo ama e chi ne farebbe volentieri anche a meno, ma è indubbio che il sesso orale sia una parte importante della sessualità di una coppia, un modo per donarsi piacere, un preliminare intenso, per conoscersi nel modo più intimo. Come nel sesso classico anche quello orale prevede una serie di posizioni differenti adatte a soddisfare al meglio sia il piacere di lui sia quello di lei. Il libro indiano dell’amore, il Kamasutra, ovviamente, come sempre ne suggerisce diverse da sperimentare o da cui prendere spunto per dare un tono piccante alla propria vita sotto le lenzuola.

Le posizioni

Secondo il Kamasutra ci sono diversi modi per praticare il sesso orale, ma la regola è solo una: sperimentare senza inibizioni.

Ad esempio, un grande classico del libro dell’amore, è la posizione 69, che come consiglia il numero stesso, ci si può avvinghiare al contrario donandosi piacere simultaneamente: nulla di più democratico.

Ma si può anche pensare di farlo a turno in modo da dedicarsi completamente al partner e viceversa, rendendo il piacere sempre maggiore.

Il cacciavite è una posizione molto gettonata dagli uomini per ricevere del sesso orale: lui in piedi, lei in ginocchio davanti a lui e… il resto vien da sè.

Come è giusto che sia, anche una donna ha bisogno delle sue attenzioni e una posizione molto gettonata è quella del Saluto della regina: lui coricato a pancia in sù sul letto, lei in ginocchio all’altezza del suo volto, il resto, potete immaginarlo!

Per il piacere femminile però, c’è anche un’altra possibilità, ovvero sedersi in fondo a letto con le gambe per terra mentre lui è in ginocchio di fronte: se stenderete la schiena sul materasso il piacere sarà quasi mistico.