Il sesso orale alle donne piace eccome, parola di esperto!

La sessuologa Rosa Maria Spina sostiene che il sesso orale piace eccome alle donne e ne spiega i motivi rispondendo a Mario Adinolfi

chiudi

Caricamento Player...

La sessuologa Rosa Maria Spina ha preso parte al corso di ECG Regione, format di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, per parlare delle dichiarazioni rilasciate alla stessa emittente da Mario Adinolfi a proposito del sesso orale.

La sessuologa Rosa Maria Spina ha affermato:

“La bocca, tutta la parte delle labbra, è ricca di terminazioni nervose ed è riccamente vascolarizzata. Il fatto di stimolare il partner tramite sesso orale produce anche nella donna piacere, perché la bocca è una zona erogena, sia nell’uomo che nella donna.

La bocca è una delle zone erogene per eccellenza, è centro del piacere, sia nell’uomo che nella donna. Un tempo poteva essere anche vero che praticare sesso orale era un atto di sottomissione della donna, ma oggi non è così. La donna sa cosa vuole e sa cosa le piace. Purtroppo la sessualità per molti rappresenta ancora un tabù, di cui poco si ha conoscenza.”

Piace o non piace?

Secondo uno studio intitolato “Was it good for you too?, le donne amano il sesso orale più degli uomini. Su un gruppo di universitari è emerso che il 63% degli uomini ha dichiarato di aver ricevuto sesso orale, senza farlo in cambio, rispetto al 43% delle donne. L’analisi dimostra quindi che spesso le donne fanno sesso orale senza “chiedere nulla in cambio”.

Nel regno animale, il sesso orale è un modo per approcciarsi e dimostrare interesse, intersessuale e intrasessuale. Nel mondo degli umani invece, è spesso strumentalizzato. Alcuni non ne sono proprio capaci, altri ne sono inibiti o disgustati, parecchi lo considerano esclusivamente la ciliegina sulla torta. Invece.

Invece il sesso orale è fondamentale come esperienza di coppia da vivere ripetutamente!