Come gestire il sesso in ufficio? Quali sono le regole da seguire perché le cose funzionino? Quali i posti migliori dove appartarsi? Scopriamolo!

Oggi parliamo di sesso in ufficio, una delle fantasie sessuali più diffuse in assoluto… e non solo per quanto riguarda gli uomini!

Spesso sul luogo di lavoro nascono storie, a volte si tratta si amore, a volte solo di sesso. E nonostante la regola universale per non avere problemi sia niente sesso sul lavoro, non sempre è facile trattenersi…

Basti pensare che secondo un sondaggio pubblicato fa su Style.it, su un campione di 694 lavoratori fra i 25 e i 55 anni, il 40% ha avuto almeno una volta una relazione con un collega, spesso diventata un rapporto stabile.

Altri ancora, invece, hanno dichiarato che una storia con un collega rende più felici e produttivi. Sarà per questo che fare sesso sul posto di lavoro è una delle fantasie erotiche più diffuse. Ma come affrontarlo nella vita reale? Vediamolo!

Sesso in ufficio: la fantasia per eccellenza

Sempre secondo il sondaggio, fare sesso con un collega dà più energia, voglia di lavorare e di restare in ufficio oltre l’orario sindacale (chissà perché). Bisogna, però, prendere le cose alla leggera. Se l’amore dovesse finire, infatti, lavorare insieme sarebbe difficile. Inoltre, bisogna far attenzione a non diventare oggetto di pettegolezzi tra colleghi. Molto frequenti sono anche le accuse di molestie, mobbing e stalking quando le cose si mettono male.

sesso in ufficio
sesso in ufficio

Da non sottovalutare anche la reazione dei capi: il 73% dei manager intervistati si dice pronto a licenziare il collaboratore o collaboratrice, il 55% ritiene che la relazione possa penalizzare la creatività, mentre il 45% separerebbe gli amanti in diversi reparti. A meno che, ovviamente, non sia lo stesso capo coinvolto in una tresca amorosa, cosa, peraltro, non rara…

In ogni caso, i motivi che porterebbero al licenziamento sono semplici da capire: il sesso in ufficio sembra rendere i lavoratori nervosi (33% degli intervistati), distratti (28%), poco competitivi (20%), sospettosi (12%) e scorretti con i colleghi (7%). Insomma, meglio essere discreti e non farsi scoprire.

Come fare sesso in ufficio: consigli utili

Insomma, se volete provare quest’esperienza, è giusto che sappiate che esistono alcune regole imprescindibili.

Innanzitutto, scordatevi rapporti lunghi, duraturi e intensi: fare l’amore in ufficio equivale il più delle volte… a una sveltina! Questo perché, come si diceva prima, è fondamentale non dare nell’occhio e non creare sospetti fra gli altri colleghi.

I posti migliori dove fare sesso in ufficio? I più gettonati sono lo stanzino delle scope, gli armadi a muro, il bagno e la sala stampanti, posti poco frequentati e dove è possibile anche chiudersi a chiave.

Ultima regola: divertitevi! Il sesso serve a questo, e se dovesse diventare più un fatto di nervosismo, ansia e agitazione, allora probabilmente non è cosa per voi.

Provate anche a usare un lubrificante naturale: potrebbe esservi utile per velocizzare maggiormente le cose…

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-12-2019


Milf: ecco perché sono le preferite dagli uomini italiani!

È possibile un’amicizia tra uomo e donna? No, e la ragione è il sesso