Scrub salino: un metodo efficace per rendere la tua pelle giovane, liscia e morbida

Lo scrub salino dona alla nostra pelle luminosità, tonicità e freschezza: scopriamo come preparare questo miracoloso e semplice prodotto.

Lo scrub è un antico metodo di esfoliazione epidermica, finalizzato all’eliminazione di cellule morte. Permette di liberare i pori favorendo l’ossigenazione attraverso lo strofinamento sulla pelle di una sostanza granulosa. Da non confondersi con il peeling, che ottiene lo stesso risultato attraverso l’utilizzo di prodotti a base di acidi della frutta, che agiscono più profondamente nell’epidermide.

Ideale per gli inestetismi cromatici dovuti a vecchie insolazioni, secchezza della pelle e molto indicato anche per lo scioglimento della cellulite. Il prodotto granuloso da spalmare sul corpo può essere acquistato online o in qualunque shop di cosmesi e bellezza, ma può anche essere prodotto in casa. Un ottimo scrub fai da te può essere realizzato con il sale integrale, che grazie alle sue proprietà, ottimizza ulteriormente il risultato finale.

Perché scegliere lo scrub salino

Lo scrub salino è il trattamento per la pelle del corpo più completo ed efficace. Questo perché oltre al naturale effetto rigenerativo dovuto all’eliminazione delle cellule morte, gioca su un importante processo chimico, reso estremamente efficace dalla presenza del sale: l’osmosi.

L’osmosi è un principio secondo il quale avviene il passaggio dell’acqua da una soluzione diluita ad una soluzione più concentrata, portando ad equilibrio finale. Il sale rappresenta la soluzione concentrata e la cute quella diluita. L’acqua della pelle dunque viene in parte trasferita nella soluzione salina, asciugando il sottocute e migliorando la densità dei tessuti cutanei. Questo spiega perché è anche molto indicato per gli inestetismi da ritenzione idrica (cellulite).

Scrub salino
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sale-sale-marino-cristalli-di-sale-602215/

Per ottenere un risultato ottimale sarà necessario utilizzare del sale marino integrale, ovvero non trattato chimicamente. Il colore del sale marino lavorato è bianco a causa delle sostanze chimiche, tossiche, con le quali viene trattato. In sale integrale ha una tonalità grigiastra che ne denota la totale naturalezza.

Lo scrub salino non è indicato per il trattamento del viso, dove si consiglia un prodotto più delicato vista la possibilità non troppo remota di provocare irritazione agli occhi dovute alla presenza concentrata di sale.

Come preparare lo scrub salino

Prendiamo una ciotola nella quale versiamo 4 cucchiai di sale integrale. Aggiungiamo al sale due 200 ml di olio di mandorle e 5 gocce di olio essenziale a nostro piacimento. Mescoliamo il prodotto nella ciotola e spargiamolo sulle parti del corpo interessate. Per una maggiore efficacia, a seguito del massaggio avvolgiamo la zona alla quale abbiamo effettuato il trattamento con della pellicola trasparente, cercando di lasciare sulla pelle la maggior quantità possibile di preparato.

Togliamo la pellicola dopo 15 minuti e sciacquiamo. Il risultato sarà evidente sin da subito: avremo la pelle morbida, elastica, soda e visivamente ringiovanita.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sale-sale-marino-cristalli-di-sale-602215/

ultimo aggiornamento: 17-06-2019

X