Ecco come preparare uno scrub per gambe che le renda lisce, prevenga la secchezza della pelle e la comparsa dei peli incarniti.

Per ritrovare la morbidezza della pelle e dire finalmente addio alla pelle secca uno scrub per le gambe è un trattamento ideale. Eliminare le cellule morte permette alla nostra pelle di respirare e favorisce anche la produzione di nuove cellule.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Per favorire il naturale rinnovamento della pelle si possono utilizzare diversi metodi ma i principali sono il peeling e lo scrub. In particolare lo scrub per le gambe fatto in casa può essere anche un ottimo metodo per sfavorire la comparsa dei peli incarniti, vediamo come prepararlo e quante volte usarlo.

Scrub gambe: peli incarniti addio!

Utilizzando gli ingredienti già presenti in casa o in ogni caso facilmente reperibili si possono preparare in breve tempo diversi scrub per le gambe. L’azione principale delle scrub è proprio la rimozione meccanica delle cellule morte che si accumulano rendendo la pelle secca. Per questo motivo l’ingrediente base deve essere granuloso per permettere proprio l’azione esfoliante che stiamo cercando.

Benessere Beauty Gambe
Benessere Beauty Gambe

Uno dei modi consiste, infatti, nell’utilizzare il sale, anche quello grosso o lo zucchero. Saranno proprio questi granelli ad agire sulla pelle delle gambe, ma prima di vedere come preparalo vi ricordiamo di non farlo mai subito dopo la depilazione. In questo modo eviterete che la pelle sia più sensibile e soggetta ad irritarsi, il momento migliore per farlo è proprio qualche giorno prima di depilarsi, in questo modo si sfavorisce la comparsa dei peli incarniti.

Preparare lo scrub per le gambe fai da te

Uno scrub per le gambe semplice da realizzare può essere preparato mescolando del sale con un paio di cucchiai di olio. Potete usare il classico sale da cucina, ma se preferite un’azione ancora più esfoliante il sale grosso è quello che fa per voi.

Scrub salino
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sale-sale-marino-cristalli-di-sale-602215/

Dopo averlo mescolato potete anche aggiungere a vostra scelta dell’olio essenziale, in questo modo la pelle delle gambe oltre a essere morbida sarà anche profumatissima. Questo tipo di scrub è ideale da fare dopo la doccia, visto che va steso sulle gambe umide. Basta applicarne un po’ e man mano massaggiare leggermente con una serie di movimenti circolari. Il trattamento si può ripetere all’incirca ogni due settimane, evitando in ogni caso di esagerare con la frequenza.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Come pulire l’acciaio dalle ditate: i rimedi della nonna più efficaci

Cosa (non) serve per dormire bene? Ecco gli oggetti da non tenere in camera da letto!