Roma: 5 mostre da vedere a Gennaio

Da Picasso a Darth Vader, i protagonisti dell’immaginario artistico contemporaneo passano per Roma

chiudi

Caricamento Player...

Roma: 5 mostre da vedere a Gennaio per scoprire tutte le sfaccettature del panorama artistico (e ludico) dell’ultimo secolo.

Roma: 5 mostre da vedere a Gennaio per chi pensa che la fantasia sia arte

Sarà in mostra nella Capitale fino al 29 Gennaio City Lego, uno stupefacente diorama in grado di riprodurre a perfezione un complesso paesaggio urbano e che misura 15 metri per 5. La città sembra vivere di vita propria grazie al sorprendente utilizzo di meccanismi elettrici di movimento e illuminazione che animano, ad esempio, la grande ruota panoramica e i lampioncini. La città ha richiesto ben un anno di lavoro da parte degli appassionatissimi artisti del LAB (Literrly Addicted to Bricks) che hanno attinto ai mattoncini della collezione Wilmer. Ad ospitare la mostra sarà il Guido Reni District in Via Guido Reni 7.

Il Vittoriano, uno dei più conosciuti e amati simboli della storia romana si apre ad accogliere una mostra che celebra la storia di una delle saghe più amate e conosciute in tutto il mondo: Star Wars. In mostra gli oltre 1200 elementi che compongono la grandiosa collezione di Fabrizio Modina, uno dei più famosi collezionisti italiani. Sarà possibile ripercorrere la storia di tutti gli episodi della saga e di esplorare l’innumerevole merchandising che è nato intorno all’opera di Lucas. Star Wars Play sarà aperta fino al 29 Gennaio.

Tutta la forza dell’arte contemporanea non convenzionale

Ancora al Vittoriano e fino al 12 Febbraio sarà possibile visitare la ricca retrospettiva sulla vita artistica di uno dei più grandi artisti americani contemporanei: Edward Hopper. I suoi paesaggi dai contorni puliti e dai colori luminosi sono stati in grado durante l’ultimo secolo di cristallizzare impressioni di paesaggi e sentimenti degli individui, in una continua ricerca di nettezza stilistica e analisi della natura delle cose.

Picasso Images è una mostra che raccoglie oltre 200 fotografie di uno degli artisti simbolo del Novecento e della sua storia travagliata. L’uomo, il personaggio e l’artista vengono messi n luce attraverso il continuo confronto delle fotografie con opere dello stesso periodo che vengono direttamente dal museo Picasso di Parigi. La mostra rimarrà aperta presso lo spazio museale dell’Ara Pacis fino al 19 Febbraio.

Dopo esserci lasciato alle spalle il periodo strettamente festivo si potrebbe pensare di approcciare al tema sacro del Natale da una prospettiva contemporanea, ormai libera dalla retorica tipica di questo periodo. Per farlo Margutta Stazione Urban: il Presepe secondo gli Street Artist è l’occasione ideale. Si tratta di una mostra che rimarrà aperta presso il Margutta Veggy Food & Art fino al 15 Febbraio e che accoglie opere ispirate al pop, al surrealismo e al barocco e che rileggono la Natività attraverso gli occhi della disillusa civiltà odierna.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia