Rocío Muñoz Morales è la madrina della 79esima Mostra del Cinema di Venezia ed i suoi look sono già lezione d’eleganza

Si può essere eleganti ma puntando su abiti chic senza troppi fronzoli o colpi di testa? La risposta è già nei primi look che abbiamo visto indossare all’attrice spagnola Rocío Muñoz Morales, che quest’anno madrina del Lido ha già sposato nella scelta del suo guardaroba ideale l’atmosfera che la 79esima edizione della Mostra del cinema di Venezia promette: il suo statuto storico che incontra la leggerezza e modernità, tra star amate di vecchia data e giovani promesse da scoprire e che come da tradizione sul red carpet fanno anche del look il proprio biglietto da visita. Così il volto rassicurante e mediterraneo di Rocío scandirà i tempi di questa edizione, a cominciare dalla storia che raccontano i suoi abiti.

Rocío Muñoz Morales sceglie Armani, dal beauty look agli abiti

Dopo Serena Rossi, madrina lo scorso anno, Armani torna a far brillare la madrina del Lido, ruolo che per questa 79edizione tocca a Rocío Muñoz Morales. Anche lei si affida Re Giorgio per l’occasione, ancora una volta segno di come gli abiti dello stilista sappiano intonarsi perfettamente ad una rassegna che accoglie il glamour ma senza ostentarlo. Una linea che ha deciso di sposare anche l’attrice, senza rinunciare a qualche tocco sbarazzino, come coppola black and white abbinata ad un mini dress bianco e nero.

Così è giunta al Lido, senza lasciare alcun dubbio che dietro ai suoi look ci sarebbe stato un guardaroba firmato Armani. E non solo quello perché anche i beauty look che valorizzano gli occhi nocciola e il delicato incarnato sono Armani, sponsor ufficiale della kermesse, che sceglie per l’attrice un make up essenziale e appena tratteggiato, essenziale. La texture si rivela così la chiave di volta dello stile Armani, dall’abbigliamento al trucco.

I primi look dell’attrice spagnola al Lido: dal dress bicolor all’abito leggiadro del bagno inaugurale

Il momento più amato dalle madrine? Il bagno inaugurale al Lido, un momento di leggerezza, gioia e spontaneità che quest’anno abbiamo apprezzato particolarmente nella nuance dell’abito Armani indossato da Rocío Muñoz Morales sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior.

Un dress in organza verde acqua della collezione primavera/estate 2022, impreziosito da una delicata stampa geometrica, cintura in vita e pantalone lungo in pendant a sorpresa. Un look che ci racconta di un’estate che non è ancora finita e da vivere anche nelle sue ultime sfumature sfoggiando texture leggere e delicatissime prima che le temperature inizino a scendere.

Ma come un incanto dopo l’altro, sul red carpet Rocío non sbaglia un colpo, sfoggiando un meraviglioso abito Armani Privé in bicolor nel binomio più classico e glamour di sempre, bianco e nero. Un modello strutturato dallo scollo profondo e impreziosito in vita da una cintura fiocco. Un gioco di ombre e luci, sogno e realtà, come ci suggerisce lei stessa su Instagram, con cui il cinema regala magie da sempre.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-09-2022


I capi must-have per outfit eleganti e minimal chic secondo Giorgio Armani

I pantaloni, blazer e giacche di cui non potremo fare a meno il prossimo inverno: le suggestioni by Armani Privé