Scopriamo come riutilizzare gli avanzi di sapone per la pulizia della casa e l’igiene personale utilizzando un po’ di creatività e originalità…

Chi ama utilizzare le saponette per l’igiene personale e per la pulizia del bucato, molto spesso fa fatica a utilizzare la parte finale in quanto diventa piccola, molliccia e poco maneggevole. Gli avanzi di sapone tendono a perdere un po’ la loro comodità d’uso, ma rimangono tuttavia un valido alleato nelle pulizie domestiche.

Da una nuova saponetta, a un comodo e pratico spray multiuso, ecco come riutilizzare il sapone avanzato in modo originale, pratico e creativo!

saponette fatte in casa
saponette

Come riutilizzare il sapone avanzato: 3 idee originali

-Per prima cosa, riducete gli avanzi delle saponette in scaglie e lasciate che si sciolgano in acqua bollente. Versate il liquido in un contenitore spray e agitate bene. Avrete così ottenuto un detergente multiuso da utilizzare per la pulizia della casa. Regolatevi con un cucchiaio di scaglie di sapone ogni 700 ml d’acqua.

-Con i residui del sapone liquido, invece, potrete preparare un detergente mani da portare sempre con voi. Versate il sapone in un flaconcino, diluite con qualche goccia di acqua distillata e aggiungete qualche goccia di olio essenziale. Assicuratevi che sia ben chiuso e mettetelo nella borsa per averlo sempre con voi al momento del bisogno. Non è un detergente tipo Amuchina, ma un vero è proprio “sapone da borsetta”.

-Quando vi avanzano varie saponette per lavare il bucato con due o tre fragranze diverse, potete unirle insieme e creare una nuova saponetta. Se vi chiedete come sciogliere vecchie saponette, la migliore tecnica è il bagnomaria. Mettete i pezzetti in un pentolino e fateli sciogliere; quando saranno pronti, versateli in uno stampino di metallo oppure in un portasapone. Lasciate raffreddare e nel giro di qualche ora si sarà solidificato.

Per dare un tocco di originalità alla nuova saponetta potete arricchirla con profumazioni di vostro gradimento. Utilizzate oli essenziali alla lavanda o al limone per un bucato fresco e igienizzato. In alternativa, aggiungete aromi ed erbe profumate come fiori di lavanda, rosmarino o menta.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-02-2020


Macchie di unto, addio! Ecco i migliori metodi naturali delle nonne

Come fare il nodo alla cravatta step by step: la guida definitiva