Il corretto smaltimento dei rifiuti elettronici: come riconoscere quelli da riciclare per disfarsene nel modo giusto – rispettando l’ambiente?

Nel corso degli anni sono sempre di più gli acquisti di apparecchiature elettroniche. Questo vuol dire che vi è anche una maggiore richiesta di smaltimento di rifiuti elettronici. Non si possono di certo buttare nella pattumiera insieme ai prodotti che non si possono differenziare!

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Esistono dei centri specifici indirizzati alla raccolta e allo smaltimento di varie apparecchiature elettroniche. Per sbarazzarvene in modo corretto, ecco alcune dritte su come fare e dove andare.

rifiuti elettronici
Fonte foto: https://pixabay.com/it/computer-monitor-attrezzature-cavi-814257/

Come riconoscere un oggetto elettronico per il riciclo

Da un semplice telefono cellulare agli elettrodomestici, fino ai cavi e agli adattatori, una volta esauriti o rotti, questi diventano ufficialmente dei Raee. La sigla indica precisamente “rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche”.

Rientrano in questa categoria, dunque, tutti quegli oggetti alimentati da corrente elettrica o campi elettromagnetici. In questo caso vi è l’obbligo di  riportare il simbolo del bidone barrato, che indica l’idoneità del prodotto ad essere riciclato.

I raee hanno delle regole ben precise per essere riciclati ed esistono varie categorie in base al tipo di elettrodomestici. Il riciclo è importante, sia per una semplice chiavetta Ubs, sia per una bici elettrica o un computer, perché si possono recuperare materiali fino al 90%.

Come riciclare rifiuti elettronici

Per riciclare oggetti elettronici ingombranti sarà necessario depositarli presso un’isola ecologica. Sono molti i paesi che ormai ne hanno una e spesso si possono trovare a pochi chilometri da casa.

In quest’area troverete tante zone specifiche dove gettare i vari tipi di rifiuti. Spesso ci sono anche degli addetti che vi guideranno nel percorso che attraverserete con la vostra auto. Prima di andare via dovrete poi registrarvi e segnalare gli oggetti depositati.

Se non avete i mezzi per portare gli elettrodomestici all’isola ecologica, potete chiamare il comune e prenotare un servizio di ritiro a domicilio concordato.

In alternativa, è possibile consegnare alcuni articoli elettronici presso tutti i negozi che vendono articoli elettrici ed elettronici. Anche i supermercati si stanno attrezzando per questo servizio.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/computer-monitor-attrezzature-cavi-814257/

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-02-2019


Come togliere le macchie di olio dai vestiti: i rimedi infallibili

I consigli per pulire una doccia e un bagno molto sporchi