Sei uno stakanovista? Ecco perché dovresti disintossicarti dal lavoro

Lavoro, lavoro e ancora lavoro. Scopriamo cosa passa per la testa di uno stakanovista tutti i giorni e quali sono gli effetti dannosi che questa ossessione produce sulla sua salute e sui suoi cari.

Essere uno stakanovista di questi tempi non suona neanche più come una novità. Sono veramente tantissime le persone ossessionate dal lavoro, che pongono questa attività come la loro priorità assoluta, addirittura prima della loro salute fisica, psichica e della loro famiglia. A lungo andare però, lo stakanovismo non fa assolutamente bene né a noi, né a chi ci sta intorno.

Come riconoscere uno stakanovista

Se sei uno stakanovista sicuramente ti riconoscerai in quello che segue. Il tuo primo pensiero la mattina, appena apri gli occhi, è il lavoro: tutti i tuoi impegni ti si parano davanti, devi assolutamente alzarti ed essere produttivo. Produrre, produrre e produrre, proprio come una macchina. Nessuno riesce a fermare il tuo impeto e a fine settimana collezioni un monte orari che supera di gran lunga quello dei tuoi colleghi.

A lungo andare, questo comportamento (o meglio, questa ossessione) può risultare veramente dannoso. Le persone che ci stanno accanto si sentiranno trascurate (tantissimi stakanovisti, infatti, sono notoriamente single).

Il tempo da dedicare al nostro partner o alla nostra famiglia diventa sempre meno, il lavoro ha sempre la priorità su tutto e, purtroppo, questo spesso sfocia in una spiacevole separazione o divorzio.

Gli effetti dello stakanovismo sulla nostra salute

stakanovista
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ragazza-computer-taccuino-1064659/

Essere perennemente sottoposti a stress (perché, dicamocelo, per quanto possiamo amare il nostro lavoro, inevitabilmente questo sarà fonte di stress, soprattutto se dedichiamo interamente le nostre giornate a quello) non è sicuramente salutare per il nostro organismo.

Con il passare del tempo, questo comportamento ossessivo può sfociare in disturbi da non mettere assolutamente in secondo piano. A risentirne saranno principalmente il nostro cuore e il nostro stomaco. Tantissimi stakanovisti accusano problemi cardiovascolari e gastrointestinali. Tutta colpa dello stress e del nervoso accumulati.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ragazza-computer-taccuino-1064659/

ultimo aggiornamento: 01-07-2018

Clarissa Scarlatta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X