Il pongo fatto in casa è veloce e facile da realizzare, un gioco che non passa mai di moda; la nostra ricetta è addirittura commestibile!

Un gioco che non passa mai di moda da moltissimi anni è il didò, o conosciuto anche come pongo o pasta modellabile. Esiste anche un modo per farlo in casa, con una ricetta che vi proponiamo addirittura commestibile, in modo che i bambini più piccoli non corrano il rischio di rimanere intossicati se lo ingeriscono. Esso è infatti senza rischi e fatto con ingredienti naturali che potete trovare direttamente nella dispensa della vostra cucina. Ecco come si procede per realizzare il pongo fatto in casa!

Pasta malleabile al bicarbonato: come si procede?

Come detto, esiste una ricetta per realizzare la pasta malleabile, con il bicarbonato! Per realizzarla bastano pochi e semplici ingredienti. Questi sono: 300 grammi di farina tipo 00, un cucchiaio di bicarbonato, 250 grammi di sale fino e 25 grammi di cremor tartaro. Tutte queste polveri dovranno essere miscelate con: 30 ml di olio e 250 ml di acqua tiepida.

Dopo aver recuperato tutti gli ingredienti potrete amalgamare l’impasto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Poi si procede con la divisione in più palline, aggiungendo anche qualche goccia di colorante alimentare per dargli il colore che preferite. Facendo in questo modo i bambini potranno giocare con il pongo senza rischi di alcun genere!

Pongo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bambini-pasta-gioco-ascolta-2002917/

Un consiglio: se il pongo dovesse risultare troppo asciutto, basta aggiungere un po’ d’olio. Al contrario se dovesse essere troppo bagnato, basa aggiungere della farina. Il pongo e gli altri lavoretti per bambini fatti in casa stimolano la mente e sono davvero divertenti.

Come conservare la pasta modellabile fatta in casa?

Esistono diversi metodi per non far seccare il pongo e farlo durare più a lungo possibile. Intanto è necessario ritirarlo in un contenitore ben chiuso, quando i bambini hanno deciso di non giocarci più. Altrimenti, se dovesse succedere che, stando all’aria, la pasta diventi un po’ secca si può provare ad inumidirla leggermente con dell’olio o dell’acqua.

Essendo un prodotto fatto completamente con alimenti naturali, dopo un po’ di tempo potrebbe deteriorarsi. Ma visto che è molto veloce e facile da preparare si può procedere nuovamente allo stesso modo per rifarlo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bambini-pasta-gioco-ascolta-2002917/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Gli esami che tutte dovremmo fare a ottobre (e non solo), il mese della prevenzione del tumore al seno

Lavare la biancheria intima? Come farlo nel modo corretto