Chi è il regista di Allied – Un’ombra nascosta

La carriera di Robert Zemeckis

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il successo di The Walk nel 2015, Robert Zemeckis torna alla regia con Allied – Un’ombra nascosta. Solitamente acclamato per l’uso innovativo degli effetti speciali, questa volta il regista si affida solo al talento di Brad Pitt e Marion Cotillard. Allied infatti è un film dalla trama introspettiva, che affronta temi quali la fiducia, il tradimento, l’amore e l’attaccamento alla patria. Ma il regista di Allied è famoso anche per capolavori di altro genere, come Ritorno al futuro, Cast Away, Polar Express e A Christmas Carol.

L’esordio del regista di Allied

Zemeckis ha ottenuto la fama negli anni ’80 con All’inseguimento della pietra verde, film romantico e avventuroso sulla falsa riga de I predatori dell’arca perduta. La sua popolarità è stata poi confermata dalla trilogia di Ritorno al futuro, e dall’innovativo Chi ha incastrato Roger Rabbit. Zemeckis infatti è famoso per l’inserimento di elementi in computer grafica all’interno di live action. Molti lo hanno addirittura accusato di concentrarsi troppo sugli effetti. I critici che lo difendono, invece, ne lodano lo sfruttamento della tecnologia a scopi narrativi.

I maggiori successi del regista

Tom Hanks è un attore che appare spesso nei film di Zemeckis: Forrest Gump, Cast Away, Polar Express. L’ultimo, insieme al più recente A Christmas Carol, è un film che ha spianato la strada alla tecnologia del performance capture. Questa tecnica consiste nel far recitare gli attori nella vita reale, per poi tramutare i loro movimenti in animazione fedele. Così è stato per Jim Carrey nella famosa favola di Natale del 2009. Diretti da Zemeckis anche Real Steel, con Hugh Jackman, e The Walk con Joseph-Gordon Levitt. Il regista è sposato con l’attrice Leslie Harter e ha due figli. Pare che il suo futuro progetto cinematografico si chiamerà The Women of Marwen.

Fonte foto: https://www.facebook.com/alliedilfilm/