Quello che non sai su Roberto Saviano: la vita sotto scorta e…

Scopriamo cosa c’è da sapere sullo scrittore di Gomorra, Roberto Saviano: la vita dopo l’uscita del best seller, alcune curiosità e la sua famiglia.

Nato a Napoli nel 1979, Roberto Saviano è l’autore del best seller Gomorra, suo romanzo d’esordio e reportage inerente la Camorra e la Criminalità organizzata, noto per essere stato la causa delle minacce, e quindi della vita sotto scorta, a cui lo scrittore è condannato dalla sua uscita, nel 2006.

Roberto Saviano: 5 curiosità sullo scrittore

– Dopo aver pubblicato il suo romanzo d’inchiesta Gomorra, Roberto Saviano ha vissuto sotto scorta per oltre 10 anni. Una delle cose che ha rimpianto di più e di non aver potuto più festeggiare da allora i propri compleanni, cosa che prima del 2006 detestava fare.

ROBERTO SAVIANO
ROBERTO SAVIANO

– All’estero gli è capitato di andare in giro da solo sotto falsa identità, e indossando alcuni camuffamenti.

– Roberto Saviano ha avuto la possibilità di conoscere Bono Vox degli U2, che gli  ha dedicato la loro famosa canzone Sunday Bloody Sunday.

– Uno dei suoi migliori amici è stato Pietro Taricone, con cui aveva frequentato lo stesso liceo a Caserta.

– Anche la sua famiglia è costretta come lui a vivere sotto scorta, e a Radio Due lo scrittore ha raccontato: “Quando penso ai miei genitori, il primo sentimento è sempre il senso di colpa: devono nascondersi e subire lo sfottò.”

Roberto Saviano e la vita sotto scorta

A 10 anni dall’inizio della sua vita sotto la protezione di una scorta, ha raccontato in un’intima intervista a La Repubblica: “Fare una sintesi di questi anni è difficilissimo, le prime parole che mi sento di spendere sono tutte di gratitudine per i carabinieri che mi hanno scortato ogni giorno, così come per gli ufficiali che li hanno coordinati. Ho vissuto con i carabinieri gran parte del tempo. Ho visto il loro impegno, i sacrifici, le attenzioni, che in questo momento vorrei omaggiare.

Sono diventati per me una famiglia, spesso le loro caserme mi hanno accolto. Il tempo dello sconforto arriva quando ti accorgi che tutto viene percepito come normale. Dopo il mio caso, in Italia è esplosa una quantità di richieste di protezione a giornalisti e attivisti, e tutto è sembrato normale, ordinario, scontato. La verità è che non avevo idea di ciò che mi aspettasse. Potevo immaginare una vendetta ma non le spire di un Paese talmente immerso in una cultura del ricatto che diventa consustanziale alla strategia dei clan”. 

La vita privata di Saviano: fidanzata sì o no?

Per ovvi motivi, della vita sentimentale di Saviano si sa davvero poco. I giornali di gossip tuttavia hanno parlato spesso di una laison con Pina Picierno, deputata del PD, ma nessuno dei diretti interessati ha mai negato né confermato.

Nel 2018, poi, arriva lo scoop: la fidanzata di Roberto Saviano sarebbe Meg dei 99 Posse. A diffondere la notizia sarebbe stato Panorama, e pare che i due vivano insieme nella casa dello scrittore a New York e anche a Roma.

Continua su: https://newsmondo.it/vita-privata-roberto-saviano/people/

ultimo aggiornamento: 27-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X