Quanto tempo usare bigodini adesivi

I bigodini adesivi sono una vera rivoluzione per le donne che ambiscono ad avere la piega perfetta, sempre e comunque.

chiudi

Caricamento Player...

I bigodini adesivi potete utilizzarli sia su capelli umidi che asciutti. Scegliete la misura dei vostri bigodini a seconda che li vogliate più stretti o più larghi. Se avete i capelli umidi, applicate prima una mousse sui capelli per evitare di danneggiarli e per far durare la piega più a lungo, avendo cura di distribuirla in modo omogeneo su tutte le ciocche. A questo punto con l’aiuto di un pettine a denti larghi dividete i capelli in sezione, meglio se quattro in totale: una per la parte della nuca, due per quelle delle orecchie e una per la parte posteriore. Dividete le sezioni con l’aiuto di alcune forcine per capelli, formando altre piccole mini sezioni. Pettinate le singole ciocche, per evitare di avere nodi e applicate dalla punta dei capelli fino alla base il bigodino, avendo premura di tenere i capelli ben tesi. A questo punto fissate il tutto con le forcine apposite e ripetete la stessa operazione per tutta la testa. A questo punto c’è bisogno di una fonte di calore, utilizzate, quindi, il phon per asciugarli per bene, avendo premura di non far fuoriuscire ciocche di capelli dai bigodini. Se è estate, potete anche asciugarli al sole. Non togliete i bigodini quando sono ancora caldi, ma aspettate minimo 15 minuti in modo che si raffreddino. Lasciateli in posa circa 2 ore o comunque minimo 1 ora se non avete tempo. Dopo aver tolto i bigodini, ricordate di non pettinare i capelli perchè altrimenti i ricci non resisteranno. Se ne avete necessità apriteli con l’aiuto delle dita e magari scuoteteli a testa in giù per dare più volume. Infine, aggiungete la lacca per fissare tutto il lavoro.