Quanto guadagna una ragazza immagine in discoteca

Una ragazza immagine dev’essere a dir poco perfetta: fisico asciutto e carsima. Quanto guadagna una professionista del settore in discoteca?

chiudi

Caricamento Player...

La ragazza immagine è un mestiere vecchio e conosciuto, dalle prime discoteche italiane abbiamo visto nascere cubiste e ballerine. Ovviamente si deve essere belle, con un fisico sempre più snello e le curve al punto giusto, zero cellulite e tanta voglia di divertirsi. I locali sono diventati sempre più selettivi in fase di colloquio, tanto che alcuni chiedono addirittura delle doti di danza.

Quanto si guadagna? Si guadagna molto bene, anche se il mestiere di cubista non è ancora accettato socialmente. A volte i pregiudizi le vedono protagoniste di incontri a luci rosse con i clienti delle discoteche, ma la ragazza immagine seria fa il suo lavoro come fosse un impiego giornaliero, punto e basta.

Non è certo come timbrare il cartellino, anche perché le paghe sono altissime: tra i 100 e 150 Euro a serata. E’ proprio questo che spinge le giovanissime appena maggiorenni a salire sul cubo e a rinunciare a impieghi semplici come le ripetizioni o il fare la baby sitter. Dieci anni di gloria, dal momento che a 30 anni – a meno che non si faccia questo mestiere da tempo nello stesso locale e si è amate per questo, o la clientela è più adulta – si è considerate già vecchie. E allora, se si desidera proseguire nell’avventura lavorativa del mondo della notte, si diviene bariste o cassiere o, perché no, si può anche investire o rilevare una parte del locale che ha contribuito a dare la notorietà.