Quanto guadagna una camgirl

Lavorare da casa è sicuramente un pensiero stuzzicante per tutte noi. E se volessimo spingerci un po’ più in là? Quanto guadagna una camgirl?

chiudi

Caricamento Player...

Certo è grazie a internet che si può lavorare da casa nelle più svariate applicazioni del termine. Da chi si occupa di contabilità, a chi invece pensa a qualcosa di più intenso: fare la camgirl.

Facendosi pagare per mostrarsi, infatti, le ragazze e le donne di tutto il mondo possono sfruttare internet per ricavare un certo guadagno. Certo, non staremo qui a dire che per diventare camgirl si dev’essere disinibite e pronte ad esibirsi, anzi. Cosa serve, piuttosto?

Niente di particolare, anzi. Esistono piattaforme vere e proprie, quindi non si deve pagare un Euro per costruirsi il proprio sito. Le ragazze che si esibiscono, prendono un tot al minuto e pagano una percentuale al proprietario della suddetta piattaforma.

Orari di lavoro? No grazie, la camgirl si connette quando vuole e non ha limiti nella sua performance. Ovvero, se non si vuole spogliare totalmente, può anche non farlo. Semplicemente si tratta di chattare con gli utenti ed esibirsi privatamente per coloro che pagano un po’ di più. Le camgirls si devono fare furbe: oltre a rimanere online per acchiappare più visitatori possibili, devono anche stilare una specie di listino prezzi, comprendente le performances private che le vedono protagoniste. In questo modo si guadagneranno quegli extra che fanno lievitare la paga.

Le ragazze più navigate e famose dichiarano di guadagnare circa 2500 Euro al mese, ma ovviamente deve diventare un lavoro fisso, si dev’essere connesse sempre e si deve avere un armamentario variegato di toys e accessori, oltre che di spettacolini. Se lo si vuole fare a tempo perso, sappiate che la paga è di molto, ma molto inferiore.