Si tratta di un lusso davvero per pochi, per via del prezzo proibitivo: ma quanto costa un jet privato? Scopriamolo insieme, in particolare il costo per affittarne uno.

Acquistare un jet privato è nella maggioranza dei casi decisamente proibitivo, in quanto poche persone hanno la possibilità di spendere milioni di euro. È noto però che nel 2020 circa 70mila jet privati sono decollati in Europa, un dato particolare che testimonia che questi mezzi di trasporto sono utilizzati non solo da pochi eletti, ma anche da persone che li noleggiano per i loro spostamenti, a un prezzo decisamente più abbordabile. Ma quanto costa un jet privato, in particolare per quanto riguarda l’affitto e il noleggio? Scopriamolo insieme.

Quanto costa un aereo privato? I prezzi di acquisto e di noleggio

Per quanto tutti i prezzi facciano girare la testa a chi non è abituato a maneggiare – e nemmeno a immaginare – queste cifre, molto del prezzo di un aeroplano è fatto dalla grandezza del velivolo, dalla potenza dei suoi motori e, naturalmente, dal livello di lusso con il quale si vogliono arredare i suoi interni.

Il costo di un aereo privato può essere di 7 milioni di euro, se volete far spostare al massimo 9 persone per volta con un Dassault Falcon 50FX di Black Berry, per esempio. Tra i dettagli di altissimo livello dei suoi interni ci sono le tappezzerie in vera pelle e le finiture in legno pregiato.

Se invece la necessità principale è affrontare con scioltezza viaggi transoceanici, l’acquisto dovrà rivolgersi necessariamente a un Bombardier Global Express XRS che costa qualcosa come 50 milioni di euro.

Jet privato
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/aereo-piano-aeromobili-5645875/

In alternativa, per quanto riguarda il noleggio, si può ricorrere ai servizi offerti dall’interessante da alcune compagnie, in particolare LunaJets e altre, che mettono a disposizione jet privati per il noleggio di alcune ore. 2.000 euro per un’ora di volo, 50.000 euro per un viaggio di 10 ore, ad esempio.

Invece per brevi spostamenti e non con jet di lusso, il prezzo può scendere anche a 1.500 euro all’ora di volo. In generale per un jet privato i costi sono legati a questi fattori:

-Costo del carburante e della manutenzione;

-Costo del personale di bordo, ovvero piloti e assistenti di volo;

-Il posizionamento dell’aereo nel punto di partenza;

-Spese di atterraggio e parcheggio del jet.

-Spese di catering a bordo.

Quando comprare un jet privato è un vezzo che ci si può permettere

Per quanto i comuni mortali ponderino a lungo l’acquisto di un’automobile, o di una motocicletta, è normale che a un certo livello di ricchezza – e di esigenze – si possa pensare anche di acquistare un confortevole aeroplano personale con tanto di pilota e di ogni comfort per ovviare alla necessità di spostarsi continuamente su lunghe distanze senza dover sottostare alle limitazioni imposte dai voli di linea.

Chi compra un jet privato quindi? Ci sarà un motivo se alcuni decenni fa fu coniate l’espressione “Jet Set per indicare una ristrettissima cerchia di privilegiati in grado di spostarsi continuamente per il mondo per soggiornare in località esclusive e non semplici da raggiungere senza mezzi adeguati come, appunto, un jet privato.

Capitani d’industria, magnati della finanza, artisti multimiliardari, esponenti di famiglie antichissime ed estremamente ricche sono tutti perfetti acquirenti per un jet privato, che hanno a disposizione i milioni di euro da spendere per l’acquisto, come per esempio Cristiano Ronaldo, il famosissimo calciatore, che ne possiede uno personale.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/aereo-piano-aeromobili-5645875/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Come far passare il raffreddore: i rimedi più efficaci (e i falsi miti)

Come conservare un astice vivo?