Quanto costa il make up airbrush

Quanto costa il make up airbrush? Scopriamo quanto dobbiamo spendere per avere questo tipo di trucco.

chiudi

Caricamento Player...

Il make up airbrush è una nuova tendenza che rivoluziona completamente il modo di truccare: niente più pennelli o applicatori, nessuna spugnetta, solo un oggetto comunemente usato in contesti ben diversi, l’aerografo, con cui vaporizzare il prodotto in maniera precisa, senza sbavature e senza macchiare gli abiti, per un risultato perfetto e a lunga tenuta (più di 12 ore). Nato negli Stati Uniti, il make up con l’aerografo si è via via diffuso in Europa e qualche anno fa anche in Italia, dove in quel periodo era utilizzato principalmente per il trucco sposa, per assicurare una copertura precisa e molto naturale senza dover ricorrere a troppi strati di prodotto, e nella tecnica dell’abbronzatura spray, che ha riscosso subito un enorme successo.

Quanto costa il make up airbrush?

Visto che è una tecnica che in Italia ancora non viene eseguita su vasta scala, a meno che non si tratti di importanti set fotografici o in contesti dove viene effettuato il body painting, ancora non c’è una cifra base su cui ci si può orientare: sappiamo però che il kit per realizzare questo tipo di make up ha un costo che oscilla tra i 300 e i 450 euro, comprensivo di aerografo, compressore e colori.

Negli Stati Uniti, una seduta di trucco airbrush costa dai 175 ai 300 dollari in una zona non particolarmente ‘in’: è ovvio che a Hollywood o a Beverly Hills le cifre salgono un po’ in base al prestigio e alla fama del truccatore che lo esegue. Quindi nel nostro Paese il costo potrebbe aggirarsi tra i 150 e i 200 euro per un trucco classico, un po’ di più per un trucco da sposa: naturalmente per spendere cifre inferiori a queste si dovrà aspettare che questa tecnica molto innovativa venga conosciuta un po’ di più e praticata all’ordine del giorno e che i vari make up artists inizino a farsi concorrenza tra loro, con conseguente abbattimento dei costi.