Quanto costa il bitest privatamente

Info e costi sul bitest eseguito privatamente

chiudi

Caricamento Player...

Durante il primo trimestre di gravidanza le donne che hanno superato i 40 anni o che hanno un caso di parente portatore di sindrome di Down in famiglia devono essere sottoposte a  un esame chiamato bitest (o duo test).

Di cosa si tratta?

Il bitest è un prelievo del sangue della futura mamma che va ad indagare se ci siano delle anomalie cromosomiche – a carico del feto – che potrebbero portare il bebè ad essere disabile.

L’esame non è per niente invasivo e, se eseguito in un ospedale, ha dei costi modici. Se invece ci si vuole rivolgere a una clinica privata, i costi della prestazione si aggirano tra i 70 e i 150 euro in base al tipo di clinica scelta.

Infine, bisogna fare chiarezza circa l’effettiva efficacia di questo esame nello scoprire delle anomalie cromosomiche: il bitest è sicuramente utile, tuttavia per essere più che sicuri che il proprio figlio sia o meno portatore di sindrome di Down, gli esami più utili sono l’amniocentesi (prelievo e analisi liquido amniotico) e la villocentesi (prelievo e analisi dei villi corali).

Hai trovato interessante questo articolo?
Allora clicca qui per leggere anche “Quanto costa il bitest in gravidanza