Il farmaco Minias (Lormetazepan) è usato per il trattamento dell’insonnia e fa parte della categoria delle benzodiazepine. Ecco qual è il dosaggio corretto.

Il Minias, principio attivo Lormetazepan, è un farmaco che viene consigliato per il trattamento a breve termine degli stati di insonnia. La categoria di appartenenza del medicinale è tra le benzodiazepine. Questo tipo di medicinali è indicato solo in casi di grave e disabilitante insonnia per il soggetto: scopriamo come si utilizza, i dosaggi giusti e tutti gli effetti collaterali.

Che cos’è il Minias e a cosa serve

Il farmaco è disponibile in 2 diversi formati:

  • Minias gocce orali 2,5 mg/mL, soluzione
  • Minias compresse rivestite 1 mg e 2 mg

Si tratta di un farmaco che serve a ridurre gli stati di ansia se preso a basse dosi, mentre invece assunto in dosi più generosi può essere un ottimo rimedio contro l’insonnia. C’è da dire, però, che il farmaco non agisce sulle cause dell’insonnia, che invece richiedono una valutazione medica e un trattamento a parte.

Come abbiamo visto, è disponibile in compresse o gocce e bisogna assumerlo la sera, più o meno mezzora prima di mettersi a letto, con un po’ d’acqua.

Dosaggio del farmaco

È di fondamentale importanza seguire sempre le istruzioni del medico, e consultarlo in caso di dubbi. La dose raccomandata per una persona adulta è di 1-2 mg. L’uso prolungato di Lormetazepam, in gocce e non, per alcune settimane potrebbe portare a forte dipendenza fisica e psichica.

donna dormire riposo letto
donna dormire riposo letto

Se per sbaglio prendi una quantità eccessiva di Minias, rivolgiti immediatamente al medico o all’ospedale più vicino. In teoria una dose eccessiva non presenta un rischio per la vita, maggiori problemi potrebbero esserci se avviene in concomitanza all’assunzione di altri medicinali o alcol.

Minias è sconsigliato in caso di allergia al Lormetazepam, durante la gravidanza, se si soffre di grave insufficienza epatica e sindrome da apnea notturna.

Minias gocce, effetti collaterali

Le gocce per dormire Minias possono davvero risolvere i problemi di insonnia e di ansia, ma ovviamente come tutti i medicinali, anche questo in alcuni soggetti, può causare degli effetti indesiderati.

Quali sono, dunque, gli effetti collaterali del Minias? Nei primi giorni di trattamento si potrebbe manifestare sonnolenza anche durante il giorno, confusione, stati di depressione, affaticamento, disturbi emotivi, debolezza muscolare, visione doppia, mal di testa e capogiri. Con l’avanzare del trattamento questo tipo di reazioni tendono generalmente a sparire.

Le reazioni più gravi che si manifesta sono gonfiore della lingua, delle labbra e della pelle del viso, e una depressione persistente che potrebbe portare nei casi più gravi anche a suicidio o tentato suicidio. Per questo è fondamentale la consultazione del medico prima di assumere il medicinale.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-12-2018


Che cos’è il lovegiver

Quanto guadagna Eleonora Abbagnato?