Insonnia: i consigli da seguire per migliorare la qualità del sonno

Soffri di insonnia o sei così stressata da non riuscire a prendere sonno facilmente? Segui questi pochi e semplici consigli per migliorare la qualità del tuo sonno.

In alcuni periodi, così come dopo una dura giornata di lavoro, può essere difficile staccare il cervello abbastanza a lungo da ottenere quelle desiderate 8 ore di sonno. Spegnere il telefono o prendere l’abitudine di fare un bel bagno rilassante, possono sembrare piccolezze, ma sono esempi concreti di cose che possono aiutarti a dormire bene.

Le abitudini per migliorare la qualità del sonno

– Imposta la sveglia per svegliarti alla stessa ora ogni mattina. Questo regolarizza i meccanismi biologici e il corpo si abitua a quei ritmi. Purtroppo, ciò significa nessun fine settimana di sonno.

– Prova ad andare a fare una passeggiata prima di colazione. La luce del mattino inibisce la produzione del cervello di melatonina, l’ormone che ti aiuta a farti addormentare.

– Fai qualche esercizio durante il giorno. Molti studi dimostrano che l’esercizio fisico migliora la qualità del sonno.

– Preparati a dormire almeno novanta minuti prima di andare a letto. Mangiare a tarda notte fa davvero male al tuo corpo, poiché costringe il tuo intestino a fare il pesante lavoro digestivo proprio mentre cerchi di dormire.

I consigli per migliorare la qualità del sonno
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/427208714648679155/
https://www.pinterest.it/pin/481040803947631767/
https://www.pinterest.it/pin/349732727296478073/

I consigli per migliorare la qualità del sonno prima di andare a dormire

– Prendere l’abitudine di fare un bagno caldo o una doccia calda almeno un’ora prima di andare a letto può essere utile, a patto che ci si raffreddi prima di andare a dormire.

– Evita di guardare la TV, di chiuderti sul tuo telefono o di lavorare al pc fino all’ultimo prima di andare a dormire. Ciò è in parte dovuto al fatto che queste attività sono eccessivamente stimolanti, anche in virtù della luce blu emessa dagli schermi che rende difficile rilassarsi. Sconsigliatissimo, tra l’altro, utilizzare questi dispositivi a letto se soffri di insonnia. Il letto dovrebbe essere pensaro per dormire e fare sesso, nient’altro.

– Non eccedere con l’alcool fino a tarda notte  Che tu scelga o meno di bere un caffè la sera è una cosa più individuale. Alcune persone riescono a metabolizzare velocemente anche alte dosi di caffeina, e per loro bere il caffè di notte non influisce sulla qualità del sonno.

– Prima di andare a dormire, scrivi tre cose buone che ti sono successe quel giorno. Questa piccola pratica ha dimostrato di influenzare positivamente il buonumore, cancellando tutte quelle ansie che ci rendono il sonno un’impresa.

ultimo aggiornamento: 04-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X