Quando usare gli integratori di vitamine

Nel momento in cui acquistiamo gli integratori di vitamine dobbiamo tenere conto della loro specifica funzione e anche del “come e quando” assumerli.

chiudi

Caricamento Player...

Sportivi, donne in gravidanza, anziani e bambini. Gli integratori di vitamine, per le loro numerose proprietà, possono essere assunti in particolari situazioni di carenza e disagio. Qual’è il momento migliore per prendere le vitamine e come prenderle?

Ecco alcuni consigli su come e quando assumere gli integratori di vitamine.

Assumere gli integratori al mattino

Gli integratori di vitamine hanno una migliore efficacia se assunti al mattino, il momento della giornata in cui il corpo è più scarso di nutrienti e richiede una maggiore energia per mettersi in moto. L’ideale è assumere gli integratori nelle prima mezz’ora dopo la colazione, in modo che il corpo possa elaborarli nella fase di digestione insieme al cibo e permettere cosi il corretto utilizzo durante la giornata. Questo consiglio vale soprattutto per le vitamine con effetto stimolante (come la C e la B12), che non devono essere prese prima di coricasi in quanto andrebbero ad agire negativamente sul sonno.

Assumere gli integratori con i pasti

Il momento migliore per assumere gli integratori di vitamine è durante i pasti. La maggior parte delle vitamine sono elementi nutritivi presenti nel cibo, e quindi di facile assimilazione. Per questo gli integratori vengono assorbiti meglio se assunti insieme ai principali pasti della giornata.

Assumere le vitamine regolarmente

La vitamina A, vitamina D, vitamina E e vitamina K sono liposolubili mentre il complesso della vitamina B e la vitamina C sono idrosolubili. Le vitamine idrosolubili vengono regolarmente eliminate dal corpo attraverso l’urina le feci, mentre le vitamine liposolubili restano nel corpo finché non utilizzate. Per questo bisogna assumere le vitamine idrosolubili regolarmente. Al fine di avere una corretta digestione e assorbimento, nonché un flusso continuo di vitamine, i medici raccomandano inoltre di dividere le vitamine.