Quali sono le piante da seminare a novembre

Molte le piante da seminare a novembre che diventeranno ortaggi prelibati da gustare in tavola.

Tantissime persone amano avere un orto nella propria casa, non tutte per questioni di spazio possono averne uno, ma ugualmente si divertono a coltivare le loro piante preferite in un semenzaio o in una serra casalinga, anche in autunno. Le piante da seminare a novembre sono molte, e se riusciremo a curarle come si deve ci daranno delle grandi soddisfazioni la primavera successiva.

Per avere un buon raccolto, qualunque sia il metodo di semina, dobbiamo tener conto innanzitutto del clima della regione in cui viviamo: se esso è tendenzialmente mite, potremo procedere a effettuare la semina direttamente nella terra, altrimenti dovremo provvedere a seminare le nostre piantine in una serra domestica o in un semenzaio per evitare che una gelata ne blocchi la crescita sul nascere, e trapiantarle in vaso o in terra quando saranno già abbastanza robuste da resistere al freddo.

Tra le piante da seminare a novembre abbiamo la rucola, la valeriana, la lattuga il lattughino e il radicchio da taglio, gli spinaci le lenticchie i piselli primaverili e rampicanti, e infine ravanelli, carote, cime di rapa, ceci aglio e fave. Un elemento fondamentale per una semina ad hoc è regolarsi in base alle fasi del calendario lunare, come da tradizione popolare: in fase di luna crescente, quando la sua cosiddetta ‘gobba’ è orientata verso destra, potremo seminare ravanelli e cereali, e raccogliere le mele cotogne, le castagne, i kiwi, le olive e le piante officinali. In fase di luna calante, radicchio, rucola, lattuga e lattughino da taglio, spinaci, trapiantare all’esterno cipolla ed aglio, e poi porri, fave, carciofi, cavoli e cavolfiori e finocchi. Inoltre, questa fase lunare è particolarmente indicata per raccogliere le patate e le cipolle, preparare il terreno a nuove semine e rincalzare le piante già presenti arricchendo il terreno di un compost organico nutriente e protettivo dal freddo.

Se coltiverete il vostro orto con cura e con pazienza, in primavera le piantine seminate si trasformeranno in meravigliosi e colorati ortaggi che arricchiranno la vostra tavola di gusto e tradizione.

ultimo aggiornamento: 09-11-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X