Quali sono i Superfood

Dai più famosi ai più particolari

chiudi

Caricamento Player...

Esistono in natura cibi ad alto contenuto di sostanze benefiche: principi attivi, nutritivi, antiossidanti e anti-invecchiamento. Alimenti che fanno bene soprattutto all’apparato circolatorio, proteggendo il cuore, i vasi sanguigni e la pressione arteriosa. Questo significa che possono prevenire le malattie cardiovascolari, e mantenere l’organismo sano il più a lungo possibile. Stiamo parlando dei Superfood (super-alimenti), così chiamati dai nutrizionisti per tutti questi motivi. Ma quali sono i Superfood coltivabili in orto, e quali i più esotici?

Quali sono i Superfood comuni

  • Mirtillo
  • Melograno
  • Barbabietola
  • Cacaco
  • Tè verde
  • Peperoncino
  • Caffè verde
  • Pomodoro
  • Zenzero
  • Curcuma
  • Cavolo rosso

Superfood esotici

  • Bacche di schisandra, una pianta russo-cinese. Un tonico naturale per il corpo e la mente grazie agli agenti antiossidanti. Aumentano la concentrazione, la coordinazione e la resistenza allo stress, prevenendo l’affaticamento mentale. Inoltre, rigenerano il fegato.
  • Ulu, il frutto dell’albero del pane. Uno contiene più potassio di dieci banane, è ricco di carboidrati e povero di grassi. Cresce in zone tropicali come Hawaii, Caraibi e Isole Samoa ed è un alimento base delle popolazioni in via di sviluppo.
  • Acerola, la ciliegia delle Barbados. Contenente provitamina A, vitamine B e flavonoidi, previene l’influenza, il raffreddore e le infiammazioni respiratorie. Inoltre, stimola il sistema immunitario e combatte i radicali liberi.
  • Bacche di acai, i “mirtilli” della foresta pluviale sudamericana. Contengono antiossidanti che proteggono il cuore e l’apparato cardiocircolatorio. Inoltre, abbassano il colesterolo e salvaguardano i vasi sanguigni grazie agli steroli vegetali.
  • Polvere di moringa, un albero del Sud America. Contiene 9 amminoacidi essenziali e tantissimi sali minerali, antiossidanti e vitamine, tra cui la A, la E e la C. Previene 300 malattie, l’invecchiamento e l’aumento eccessivo di peso.
  • Maca, il ginseng peruviano;
  • Alga spirulina;
  • Pitaya o Dragon Fruit;
  • Graviola;
  • Bacche di aronia, dai boschi umidi del Nord Europa.